VIDEO Football americano: il giocatore ruba la scena alle cheerleader

Durante il balletto delle cheerleader un giocatore di football americano irrompe in campo e ruba la scena. Eppure nel video c'è qualcosa che non quadra

Le cheerleader iniziano a comporre la coreografia che introdurrà la partita. La musica di sottofondo, i passi coordinati, e…un giocatore di football che entra “a gamba tesa” – scusate ma non conosciamo riferimenti analoghi che richiamino al football americano – nel balletto e ruba la scena, attirando su di sé le attenzioni del pubblico. Ovviamente, la coordinazione tra “l’intruso” e le cheerleader presuppone fin da subito una scena preparata, ma al pubblico rimane comunque un gigantesco interrogativo: chi è il numero 75 degli Arizona Rettlers?

IL 75 NON ESISTE - Per rispondere a tale quesito, è sufficiente fare un giro sui giornali statunitensi. Basta una rapida lettura difatti per scoprire che gli Arizona Rettlers non hanno una casacca con quel numero. In altre parole, il 75 dei Rettlers non esiste. La scorsa stagione quella maglia era stata assegnata a Cornelius Dixon, ma il “giocatore” in questione riporta il nome “Oscar”. E a dirla tutta, per quanto atletico possa essere, è piuttosto improbabile – se non impossibile –  che un giocatore di football possa esibirsi come un ballerino provetto, con tanto di spaccata finale, rimanendo perfettamente sincronizzato con il resto del gruppo.

BALLERINO PROFESSIONISTA – Ma se gli spettatori, complice anche la distanza dal terreno di gioco, inizialmente sono rimasti verosimilmente sorpresi, anche questo quesito si è risolto in poco tempo. Il finto giocatore di football è in realtà Oscar Hernandez, ballerino e coreografo professionista, che nel suo curriculum vanta collaborazioni prestigiose con Bustah Rhymes, Salt-N-Pepa, T-Pain, Flo-Rida e Jay Sean. Non nuovo a collaborazioni in ambito sportivo, Hernandez ha collaborato con le cheerleaders di Golden State Warrior, Denver Nuggets e Phoenix Suns. Attualmente svolge il ruolo di coreografo per i Detroit Pistons.

Carlo Perigli

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews