VIDEO Femen choc a San Pietro: infilano il crocifisso tra le gambe

A distanza di quasi un anno ci hanno riprovato. Questa mattina un gruppo di ragazze appartenente al movimento femminista ucraino Femen sono tornate  a protestare a seno nudo in piazza San Pietro (sopra il video). L’ultimo tentativo contro la Chiesa era stato lo scorso 19 dicembre. Ieri sera le Femen erano apparse nel programma di La 7 Annozero, condotto da Giulia Innocenzi, creando qualche polemica con alcuni ospiti per il messaggio contro Papa Francesco.

La protesta-spogliarello a piazza San Pietro è avvenuta intorno alle 11. Tre ragazze hanno raggiunto l’obelisco della piazza e si sono tolte la maglietta ripetendo delle frasi il cui slogan era “Keep it inside” (mettitelo dentro n.d.r.) e mimando gesti osceni con un crocifisso, messo fra le gambe. Sul seno nudo invece avevo impresso la scritta ”Il Papa non è un politico”. Sul posto sono poi intervenuti gli agenti della polizia che hanno fermato le ragazze, portate poi al commissariato Borgo.

Femen San Pietro

“IL PAPA NON È UN POLITICO”

Nodo centrale della protesta Femen è la visita del Pontefice al Parlamento Europeo prevista per il prossimo 25 novembre 2014 . Papa Francesco è stato invitato a rivolgere un discorso ai suoi membri dall’ex presidente della Commissione Europea Martin Schulz in occasione dell’udienza che il Pontefice gli concesse l’11 ottobre del 2013.

Quello di Bergoglio non sarà il primo discorso di un Pontefice al Parlamento Europeo. Già Giovanni Paolo II fece il suo ingresso l’11 ottobre 1988.

L’IRRUZIONE DELLE FEMEN AD ANNOUNO

Ieri sera il gruppo delle Femen era ospite di Giulia Innocenzi alla prima puntata di Announo. A seno scoperto hanno rivendicato parità di diritti e uguaglianza, valori messi in pericolo dal Vaticano. “Siamo qui per rivendicare laicità, la separazione tra Stato e Chiesa”, hanno detto. L’attacco è indirizzato a  Papa Francesco, contro il suo intervento al Parlamento europeo previsto per il prossimo 25 novembre.

Intervento che non è piaciuto all’ospite in collegamento da Milano, l’imprenditore Gian Luca Brambilla, che ha abbandonato lo studio di Announo dicendo: “Scusate ma sono venuto qui per confrontarmi con un sindacalista come Landini, non sono venuto in una trasmissione in cui si offende la Chiesa cattolica e il Papa”.

Secondo quanto detto a Melty.it da Inna Shevchenko, una delle ragazze aderenti al movimento femminista di protesta ucraino, l’irruzione negli studi di La7 era stato concordato per ampliare il dibattito in corso. Ma le Femen non si sono lasciate scappare l’occasione per lanciare il messaggio nel loro consueto stile: “Li avevamo avvertiti sul fatto che avremmo lanciato un messaggio a modo nostro. Lei (Giulia Innocenzi, ndr) non ne sapeva di più ma credo che se lo potesse aspettare”.

Organizzato o meno, lo show sembra comunque riuscito.

Valentina Gravina

@valegravi

 Video| Agenzia Meridiana

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a VIDEO Femen choc a San Pietro: infilano il crocifisso tra le gambe

  1. avatar
    sergio 10/03/2016 a 18:39

    che cosa hanno vinto?

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews