VIDEO Fassino parla in inglese ma fa una pessima figura

I politici italiani e la lingua inglese non vanno proprio d’accordo. A ricordarcelo, questa volta, ci ha pensato il primo cittadino di Torino Piero Fassino.

CHI SCOMMETTE? - Perché mai Fassino ha voluto provare a parlare davanti a una telecamera una lingua con cui ha evidenti difficoltà? L’occasione era “You can bet on Torino”, una sorta di propaganda che ha l’obbiettivo di far conoscere il capoluogo piemontese nel mondo. Il risultato è quello che si può sentire. Inutile dire che il video ha subito fatto il giro del web.

Fassino

Francesco Rutelli (regione.veneto.it)

FASSINO DIXIT - Sembra proprio che a Fassino piaccia far parlare di sé non proprio in modo positivo. La prima storica frase dell’ex ministro del Commercio Estero e della Giustizia fu «E allora siamo padroni di una banca?» detta al telefono con Gianni Consorte, a proposito del caso Unipol. La più famosa di tutte, però, rimane questa: «Il Pd non è un taxi su cui chiunque può salire. Se Grillo vuole fare politica fondi un partito. Metta in piedi un’organizzazione, si presenti alle elezioni e vediamo quanti voti prende». Per la precisione, alla Camera ne ha poi presi 8.689.168, più del Pd se non si considerano i voti degli italiani all’estero.

THE LAST BUT NON THE LEAST - Fassino non è il primo a fare una pessima figura con l’inglese. Tutti ricordano quando nel 2007 il Ministero per i Beni e le Attività Culturali Francesco Rutelli provò a convincere gli stranieri a venire in Italia così: «Please visit Italy», The best country in the world in terms of culture, landscapes, art, history, cities». Il tutto, ovviamente, senza nascondere l’accento romano. Una sorta di anglo-romano. Meno famosa, ma comunque divertente, fu la scenetta in cui Ignazio La Russa improvvisò un maccheronico inglese nella sala stampa del ministero della Difesa.

Giacomo Cangi

foto: regione.veneto.it; publicpolicy.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews