VIDEO Fassino mostra il dito medio ai tifosi del Torino

Chi era abituato ad immaginarsi Piero Fassino come una persona mite e tranquilla rimarrà stupito dalla visione di questo video.

UN ANNIVERSARIO IMPORTANTE - Come tutti gli appassionati di calcio (e non solo) sanno bene, ieri era l’anniversario della tragedia di Superga nella quale persero la vita i giocatori del Grande Torino, di ritorno dal Portogallo dove i granata avevano affrontato il Benfica in amichevole. Forse non tutti sanno, invece, che Piero Fassino è tifoso della Juventus. Ieri, si è presentato ad un’iniziativa dei tifosi del toro al Filadelfia, storico campo dove giocava proprio il Torino di Valentino Mazzola. Fassino si è presentato dicendo: «Da 51 anni non si gioca una partita qui. La cosa positiva è che si tornerà a farlo a breve». Se si aspettava applausi o una qualche forma di apprezzamento, è rimasto deluso. Gli insulti si sono sprecati e addirittura un ragazzo a torso nudo è saluto sul palco non proprio per stringere la mano al sindaco della sua città. Fassino, una volta sceso dal palco, ha poi rivolto un gestaccio ai tanti tifosi presenti. Inutile dire che questo ha provocato la reazione indignata dei presenti, i quali hanno cominciato a cantare cori sulla fede calcistica di Fassino.

BECCATO DAL GRILLINO - A riprendere quanto accaduto, è stato il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Vittorio Bertola. Il pentastellato ha scritto sulle informazioni del video: «Arriva il sindaco Fassino, sale sul palco e comincia a vantarsi del suo contributo alla ricostruzione del Filadelfia, ma viene fischiato dai tifosi e costretto a smettere e a scendere dal palco. Nel video vedete quello che succede dopo… si è mai visto un sindaco accapigliarsi con i tifosi, prenderli a gestacci e provocarli?».

IL PRIMO CITTADINO - Fassino è sindaco del capoluogo piemontese dal 2011. Prima, fra le altre cose, è stato ministro della giustizia per il Governo Amato e segretario dei Ds. Recentemente, ha fatto molto parlare di sé per un suo video in cui tenta di parlare in inglese. Il risultato, ovviamente, ha suscitato l’ironia del web.

Giacomo Cangi

@GiacomoCangi

foto: formiche.net

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews