VIDEO Effetti del fumo sul viso. Tabagisti, come sarete fra 30 anni?

Dagli Stati Uniti arriva una nuova campagna per sensibilizzare il popolo dei tabagisti accaniti sugli effetti del fumo, partendo dalle incredibili trasformazioni che questo può attuare sul volto. La campagna è stata ideata e riassunta in un video dal portale BuzzFeed che, con l’aiuto di una truccatrice e del dottor Hays, direttore del Centro Dipendenza da Nicotina della Mayo Clinic, ha effettuato l’esperimento su tre fumatori, imprimendo sul loro volto – con la maggiore minuziosità possibile – i danni causati dal consumo prolungato di sigarette rispetto a un arco temporale compreso fra i 20 e i 30 anni.

GLI EFFETTI DEL FUMO SUL VISO - L’esperimento è nato in risposta ai recenti dati pubblicati dal Center for Desease Control, secondo cui negli Stati Uniti i decessi causati dal fumo raggiungono il numero esorbitante di 480.000 individui all’anno. Secondo il centro di ricerca il fumo sarebbe la più grande causa di morte prevenibile in America.

I TRE VOLONTARI - A partecipare all’esperimento sugli effetti del fumo sono tre fumatori volontari. Michael ha ventotto anni e non riesce a smettere di fumare. Consuma circa due pacchetti di sigarette al giorno. Meredith ha ventiquattro anni e fuma circa quattro sigarette al giorno, aumentando il numero se esce con gli amici a bere un drink. La giovane ha tentato più volte di buttare via le sigarette ma alla fine compra sempre, con intervalli di circa due settimane, un pacchetto nuovo. Edd ha invece 25 anni e fuma saltuariamente, consumando circa un solo pacchetto al mese. Nonostante non sia un fumatore abituale, spera di perdere definitivamente il vizio con l’esperimento di BuzzFeed.

effetti del fumo sul viso

I RISULTATI - Trasportandoli di trent’anni in avanti, i tre volontari sono stati truccati ad hoc dalla make-up artist con supervisione del dottor Hays. I tratti alterati del loro volto seguono le più probabili ipotesi di danneggiamento della pelle a causa del fumo. Innanzitutto, fumando assiduamente il contorno labbra e le pieghe fra il naso e la bocca subiscono un’accentuazione delle rughe, mentre la pelle tende a cedere e a mostrare un invecchiamento precoce. Le sigarette aumentano poi il rischio di malattie paradontali, arrivando talvolta a causare la perdita dei denti.

Chiaramente, il dottor Hays sottolinea anche le eventuali complicazioni che possono sorgere nell’apparato respiratorio dopo molti anni di tabagismo. Tra le patologie più frequenti correlate al fumo spiccano le malattie polmonari croniche, gli enfisemi e le broncopneumopatie, senza calcolare i problemi cardiovascolari e i tumori.

UN VIDEO SCONVOLGENTE - In ogni caso, l’esperimento si è posto l’obiettivo di portare i tabagisti dinanzi agli effetti del fumo più facilmente visibili. I tre volontari invecchiati, affrontando dinanzi allo specchio i loro volti scavati e deturpati dal fumo, sono rimasti così sconvolti da promettere di non toccare mai più una sigaretta. Purtroppo, il fumo è uno dei vizi più difficili da estirpare, nonostante la buona volontà individuale e la consapevolezza delle varie implicazioni sulla qualitùàdella vita a cui questo possa condurre. Il pungente video offre quindi qualche attimo di riflessione ai fumatori più accaniti, auspicandosi che la tangibilità dell’esperimento before/after possa fare la differenza.

Rachele Sorrentino

@rockeleisrock

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews