VIDEO Donna passeggia per New York: importunata 100 volte in 10 ore

Esperimento sociale: una donna passeggia per New York vestita in maniera casual. Risultato? In 10 ore è stata importunata da più di 100 passanti

New York – Dalla Grande Mela arriva un nuovo esperimento sociale che sta riscaldando gli animi sui social. Una giovane donna affascinante si addentra per le strade di New York sorvegliata da una telecamera nascosta dentro lo zaino di un complice che l’ha seguita per tutto il tragitto, passeggiando per dieci ore per le strade della metropoli.

ESPERIMENTO SOCIALE: DONNA PASSEGGIA PER NEW YORK - Il risultato? Shoshana B. Roberts, protagonista del reportage, ha ricevuto almeno cento importuni, complimenti e commenti a sfondo sessuale dagli uomini che la scorgevano durante la sua lunga camminata. La stima non ha tenuto conto degli importuni meno eclatanti come strizzatine d’occhio e fischi che, secondo la testimonianza della giovane, erano innumerevoli. Shoshana, durante l’esperimento, indossava un abbigliamento assolutamente casual che, teoricamente, non avrebbe dovuto colpire eccessivamente le pulsioni degli uomini che la incontravano durante il tragitto, dimostrando come una t-shirt nera e un paio di jeans skinny dalla tonalità scura non possano garantire alle donne urbane una sorta di incolumità da occhiate moleste e tentativi di adescamento.

IMPORTUNATA IN PIENO CENTRO - Il video è stato girato fra le strade della centralissima Manhattan e non in un quartiere periferico, sottolineando come la libertà di una donna possa essere attaccata anche nelle zone meno sospettabili e maggiormente soggette a controlli da parte delle autorità locali. L’esperimento intitolato “10 Hours of Walking in NYC as a Woman” è stato diretto e realizzato da Rob Bloss per l’associazione benefica “Hollaback!”, dedita alla diffusione di campagne di sensibilizzazione contro i casi di molestie di strada.

10 Hours of Walking in NYC as a Woman

Un abbigliamento casual per le strade di Manhattan non bastano a salvaguardarsi dai commenti inopportuni dei marpioni di turno

LE FRASI RICORRENTI DEI MOLESTATORI - Tra i commenti più “innocui” spiccano frasi come “Come va oggi?”, “Sorridi”, “Sei carina”, “Trascorri una bella serata” mentre le espressioni degli uomini più aggressivi variano da “Non possiamo essere amici?”, “Perché non vuoi parlare con me?” all’eclatante “Damn” italianizzato “Ammazza!”. Un giovane passante, non riuscendo a comunicare con Shoshana, l’ha inseguita ininterrottamente per cinque minuti con fare irriverente mentre molti altri fissavano infervorati le sue fattezze fisiche. Il video ha lo scopo di denunciare una serie di inconvenienti che possono potenzialmente presentarsi a ogni donna che gira da sola per le strade di New York e invita a finanziare l’associazione Hollaback! per supportare le vittime di molestie urbane e contrastare la crescita di atteggiamenti maschili volti a importunare il gentil sesso.

Rachele Sorrentino

@rockeleisrock

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

2 Risponde a VIDEO Donna passeggia per New York: importunata 100 volte in 10 ore

  1. avatar
    bob 03/11/2014 a 17:41

    Caspita, il terribile “come va”? La definitiva molestia sessuale.

    Rispondi
  2. avatar
    Rachele Sorrentino 09/11/2014 a 19:25

    Gentile Bob,
    credo che il termine “molestia” sia stato strumentalizzato dagli autori del video al fine di sensibilizzare il pubblico nei confronti degli abusi sessuali reali.
    Chiaramente, un “come va” non cambia la vita a nessuno ma ottanta”come va” al giorno difficilmente risulterebbero ben accetti per chi li riceve. Credo che il messaggio generale degli autori punti sulla necessità di molte persone di camminare per le strade cittadine indisturbate, senza dover per forza chiacchierare e socializzare con sconosciuti (che potrebbero anche essere potenzialmente pericolosi) ogni cinque metri percorsi.
    La ragazza è stata anche inseguita da alcuni uomini durante il tragitto. Fortunatamente non le è successo nulla di preoccupante però anche il ricevere fischi e apprezzamenti non richiesti può disturbare l’individuo.
    Cordialmente,
    Rachele

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews