VIDEO “Donald Trump mi apprezza?” La stoccata di Harrison Ford è perfetta

Stoccata di Harrison Ford nei confronti di Donald Trump, che nei giorni precedenti aveva espresso ammirazione nei confronti dell'attore

Donald Trump contro tutti, tutti contro Donald Trump. Ultimo in ordine di tempo a pronunciarsi, decisamente con poca ammirazione nei confronti del candidato repubblicano e magnate americano, è stato Harrison Ford, protagonista di un simpatico siparietto nel corso di un’intervista rilasciata all’emittente australiana Studio 10.

TRUMP, PRESIDENZA O RESIDENZA? - «Trump è in corsa per la presidenza degli Stati Uniti? Pensavo fosse per la residenza…» ha dichiarato l’attore fingendosi sorpreso e provocando l’ilarità del pubblico. Ma la stoccata decisiva al magnate americano Harrison Ford l’ha data quando è venuto a conoscenza della passione di Trump per l’interpretazione resa dall’attore in “Air Force One”, in cui, in veste di presidente americano, si batte strenuamente, e sopratutto fisicamente, per salvare gli Stati Uniti. «È un film Donald – ha dichiarato Ford rivolgendosi direttamente alla telecamera – è un film. Non è così nella vita reale. Ma come fai a non saperlo? ».

REPUBBLICANI IMBARAZZATI  - Di certo, le ultime esternazioni di Donald Trump nei confronti dei musulmani, incluse ovviamente le folli misure proposte dal candidato, hanno limitato fortemente le simpatie nei confronti del magnate statunitense. In Gran Bretagna, una petizione per vietare l’ingresso al candidato repubblicano ha già superato le 370mila adesioni, mentre i repubblicani statunitensi hanno manifestato in diverse occasioni un forte imbarazzo. Trump, dal canto suo, ha minacciato di correre da indipendente qualora non verrà trattato come “frontrunner” dal partito. Negli ultimi giorni infine, contro il candidato repubblicano si è schierato anche Mark Zuckerberg, che oggi ha espresso solidarietà nei confronti della comunità musulmana in seguito alle esternazioni di Trump.

ANCHE LE AQUILE CONTRO TRUMP – Un’antipatia ormai talmente diffusa che sembra aver coinvolto anche le aquile. Secondo quanto riportato da un video pubblicato dalla Bbc difatti, nel corso del backstage di un servizio fotografico realizzato dal Time in occasione della presentazione dei candidati a ‘Personaggio dell’anno 2015, l’aquila avrebbe reagito in maniera piuttosto infastidita alle attenzioni di Donald Trump, manifestando una certa insofferenza per la compagnia del candidato repubblicano.

Carlo Perigli

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews