VIDEO Cristiano Ronaldo, l’urlo (tamarro) da Pallone d’oro

Cristiano Ronaldo festeggia il terzo Pallone d'oro con un urlo animalesco. Ma il risultato non è dei migliori: il video

Ci sono modi e modi per festeggiare un Pallone d’oro. Sobrietà e signorilità non sono state mai di casa per Cristiano Ronaldo, che ha scelto di  entrare nella storia passando attraverso un urlo a metà strada tra il guerriero, lo scimmiesco e il tamarro. Il tutto in mondovisione, davanti agli occhi di Thierry Henry e Sepp Blatter e di una platea più esterrefatta che divertita: il video dell’urlo di Cristiano Ronaldo è già un piccolo cult.

CERIMONIA DA SBADIGLI - Una cerimonia all’insegna della noia quella di consegna del Pallone d’oro 2014. Ritmi blandi, tanti salamelecchi e autocelebrazioni made in FIFA di cui Blatter è indiscusso maestro, seppur con discutibilissimi risultati. Basti pensare al clamoroso flop di United Passions, il film al limite dell’agiografico sulla storia della federazione (e dei successi targati Blatter): costato 25 milioni di euro – più del premio Oscar 12 anni schiavo - ne ha incassati effettivamente solo 120mila, finendo rapidamente in tv in prima serata per cercare di raggranellare un po’ di visibilità.

video-urlo-cristiano-ronaldo-pallone-d-oro

L’urlo con cui Cristiano ROnaldo ha “festeggiato” il terzo Pallone d’oro (frame video YouTube)

L’URLO DI RONALDO - Cristiano Ronaldo ha battuto nettamente Leo Messi e Manuel Neuer nelle preferenze dei giurati (208 giornalisti di tutto il mondo, più 208 tra allenatori e capitani delle nazionali sempre di tutto il globo), portando così a casa il suo terzo Pallone d’oro. Al momento della consegna ufficiale, in diretta video sulle reti di tutto il mondo, il portoghese ha concluso il suo discorso con uno scimmiesco grido a metà strada tra il sììììì e l’uuuuuuh a pugni stretti, che ha avuto effetti più ridicoli che divertenti su una platea anestetizzata dai ritmi della serata.

L’allenatore del Real Madrid Carlo Ancelotti ha stemperato l’inattesa esultanza con una risata, così come hanno fatto gli sbalorditi conduttori di Sky in studio. A rendere Cristiano Ronaldo il giocatore più forte del mondo da due anni a questa parte, sicuramente ha contribuito più di tutto il resto la ferocia agonistica che CR7 mette in campo e in allenamento. Ma l’urlo tribale seguito al discorso di accettazione del terzo Pallone d’oro, difficilmente passerà alla storia quanto i suoi meravigliosi gol. Conoscendo alcune testa calde dello spogliatoio del Real, possibile che l’urlo da maschio alfa gli si ritorcerà rapidamente contro al prossimo allenamento…

Francesco Guarino
@fraguarino

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews