VIDEO Cane salvato dalla vodka

vodka

Charlie e la sua padrona (metrouk2.files.wordpress.com)

Chi l’ha detto che l’alcool fa male? In alcuni casi può salvare la vita. Grazie a una bella bottiglia di vodka, un terrier maltese gravemente malato è stato salvato da una morte certa e dolorosa.

SEMBRAVA LA FINE - Charlie, così si chiama il cane, vive a Melbourne – una delle più importanti città dell’Australia –  e si trovava in condizioni molti gravi dopo aver leccato l’anti-gelo dal pavimento del garage della sua padrona. Rendendosi conto che era affetto da un vero e proprio avvelenamento, alcuni veterinari hanno avuto un’idea geniale. Senza pensarci troppo, hanno dato a Charlie della vodka attraverso dei tubi passanti dal naso e che finivano direttamente nello stomaco.

IL RIMEDIO INASPETTATO – Non tutti lo sanno, ma l’etanolo presente nella vodka, infatti, altera la reazione chimica che si innesca quando il liquido refrigerante finisce nel fegato e così finisce per prevenire l’insufficienza renale che sarebbe stata letale per il povero Charlie. Il team di veterinari ha riportato che «In Australia l’unico antidoto che abbiamo è l’alcool. In realtà per tutto il week-end Charlie è stato in una grande festa in terapia intensiva con noi». Al piccolo terrier sono stati dati 70 centilitri – un’intera bottiglia – di vodka in due giorni. Dopo di che, non ha mostrato segni di insufficienza renale. È stato però lasciato in infermeria a causa della grande sbornia. La reazione è stata quella di tutti gli uomini ubriachi: «Ha solo dormito, dormito e dormito» ha infatti detto la proprietà di Charlie, Jacinta Rosewarne, all’Herald Sun, il secondo quotidiano australiano più letto.

LA GRANDE SBORNIA - «Era decisamente ubriaco – ha aggiunto sempre la proprietaria di Chiarlie – inciampava in giro, volevo accarezzarlo ma lui mi spingeva via», «ha vomitato un po’ e piagnucolava come un ubriaco». «Pensavo che fosse divertente … Doloroso, ma divertente allo stesso tempo».

Giacomo Cangi

foto: metrouk2.files.wordpress.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews