VIDEO Calcioscommesse. Cremonese-Pro Patria nel mirino dell’inchiesta

Cremona – Nuovo scandalo nello sport italiano al centro delle cronache sportive dopo la maxi retata di oggi sul calcioscommesse in Lega Pro e serie D che ha portato al fermo di 50 persone tra calciatori, dirigenti e presidenti di squadre di calcio. Nel mirino anche la partita Cremonese-Pro Patria, giocata lo scorso 17 dicembre 2014 e conclusasi con il risultato di 3 a 1 per la squadra di casa.

LA PARTITA E LE PAPERE – Quella che, solamente pochi mesi fa, sembrava una normale partita di calcio è finita nell’inchiesta del calcioscommesse insieme ad altri ventotto incontri. Il match Cremonese-Pro Patria, è stata influenzato da alcuni grossolani errori commessi dai calciatori in campo, che hanno portato la formazione di Cremona alla vittoria finale per un punteggio di 3 a 1: il primo tempo, infatti, si era concluso con la Pro Patria in vantaggio di una rete, arrivata a seguito di una carambola grottesca tra il difensore e il portiere della Cremonese; il secondo gol ambiguo (il terzo della partita, che ha portato la formazione di casa sul 2 a 1) è frutto invece, come visibile dal video della partita, di una epica papera del portiere della squadra ospite.

Cremonese-Pro Patria nel mirino dell'inchiesta calcioscommesse

Cremonese-Pro Patria nel mirino dell’inchiesta calcioscommesse

SEMPLICI ERRORI? - Quelli che sembravano essere due episodi gravi ma frutto di errori commessi in buona fede, come spesso se ne vedono anche nei match di Serie A, acquistano quest’oggi un altro significato e sono oggetti di indagini per il caso di calcioscommesse che ha coinvolto la Lega Pro e la serie D.
L’inchiesta Dirty Soccer è stata coordinata a Catanzaro dalla Direzione distrettuale antimafia e ha portato al centro delle indagini innumerevoli partite e persone coinvolte: si contano cinquanta fermi, trenta squadre coinvolte, perquisizioni in ben ventuno province e cinque latitanti; associazione a delinquere finalizzata alla frode sportiva è l’accusa, aggravata poi dall’associazione mafiosa. Sembra, inoltre, essere stata accertata l’esistenza di due associazioni criminali in grado di modificare e alterare i risultati delle partite finali delle partite di Lega Pro e serie D.

 

Alessia Telesca

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews