VIDEO Brindisi, uomo pestato in strada. Nessuno si ferma a soccorrerlo

Brindisi – Sta facendo scalpore il video di un uomo pestato in strada a Brindisi, pubblicato poche ore fa su Youtube. L’uomo è stato visibilmente picchiato da un individuo sul lato destro della carreggiata di una strada cittadina. I fatti risalgono al 18 luglio 2015, poco dopo le sei di mattina nel rione Perrino e precisamente sul Viale Arno, sito in una zona industriale della città non molto lontana da una centrale di Polizia.

UOMO PESTATO IN STRADA A BRINDISI - L’uomo pestato in strada è letteralmente caduto a terra dopo i pugni inflitti da un secondo soggetto e, nonostante sulla carreggiata stessero circolando alcune autovetture, nessun viaggiatore ha avuto il coraggio di avvicinarsi ai due litiganti e salvare la vittima dalle percosse subite. Le immagini sono state riprese da una telecamera di videosorveglianza e sono ora al vaglio degli inquirenti della squadra mobile di Brindisi.

BECCATO L’AGGRESSORE CON LE TELECAMERE - Grazie alle telecamere la Polizia è riuscita a identificare l’aggressore e capire la dinamica del pestaggio agghiacciante, avvenuto dinanzi agli occhi indifferenti dei passanti. Dalle indagini è emerso che i due protagonisti del pestaggio sono due colleghi di lavoro, dipendenti di una ditta di sicurezza di Brindisi. A scatenare la lite e la violenza è stata un’incomprensione per motivi professionali di cui non sono state ancora chiarite le specifiche.

L’aggressione è avvenuta alle 6 di mattina del 18 luglio, presso il Viale Arno di Brindisi (corrieredelmezzogiorno.it)

UNA LITE FRA COLLEGHI - I due colleghi di lavoro avevano da poco terminato il turno e parcheggiano vicino ai marciapiedi su Viale Arno. All’improvviso, uno dei due colleghi inizia a inveire contro l’altro, colpendolo con calci e pugni sino a farlo cadere a terra esanime. Il pestaggio risulta inosservato ai viaggiatori che transitano sul viale e nessuno di loro ha contattato le autorità per soccorrere l’uomo svenuto.

PARTITA LA DENUNCIA - L’uomo pestato in strada viene poi ricoverato in ospedale:  il pestaggio gli ha causato una serie di ferite guaribili in venti giorni. Al seguito del soccorso ospedaliero sono state contattate le autorità, alle quali è stata presentata una querela da parte dell’uomo aggredito nei confronti del collega violento. Avendo comprovato l’identità dell’uomo attraverso il video, il caso è stato concluso con una denuncia per lesioni.

Rachele Sorrentino

@rockeleisrock

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews