VIDEO Brasile, deputato beccato mentre guarda un film hard

Joao Rodrigues ha provato a discolparsi, dichiarando che il film hard gli era stato passato tramite WhatsApp, ma il video lascia poco spazio alle spiegazioni

È risaputo ormai, da che mondo è mondo le sedute in Parlamento sono particolarmente noiose, o perlomeno così sembrano dimostrare gli innumerevoli episodi di deputati/senatori colti a sonnecchiare o a legge il giornale. Poi è arrivata l’epoca dei tablet e degli smartphone, e la “pennichella” è stata sostituita da interminabili partite a Candy Crush e da chiacchierate su WhatsApp. Quello che è successo qualche giorno fa in Brasile però supera per distacco ogni fantasia. Un parlamentare dello Stato sudamericano è stato infatti colto in flagrante mentre, durante una seduta della Camera dei deputati, guardava un video hard.

SI DISCUTEVA LA LEGGE ELETTORALE – Le immagini, riprese dalle telecamere installate all’interno del Parlamento e diffuse dall’emittente brasiliana Sbt, hanno ripreso Joao Rodrigues, deputato del partito socialdemocratico, intento a gustarsi le focose immagini del film hard, mostrandole a sua volta ad alcuni vicini di banco. I responsabili del canale hanno preferito oscurare lo schermo del computer, limitandosi a confermare che il video in questione ritraeva donne «in posizioni oscene, molto oscene». Da quanto si apprende inoltre, sembra che il deputato abbia deciso di guardare il video non durante un momento “morto”, bensì mentre l’aula discuteva la riforma della legge elettorale, uno dei momenti più importanti per la vita politica di un Paese. Un’occasione che non ha mancato ovviamente di suscitare polemiche, sia all’interno del Partito che nell’opinione pubblica.

LA GOFFA DIFESA DEL DEPUTATO RODRIGUES - Una volta che le immagini hanno fatto il giro del pianeta, l’onorevole Rodrigues ha cercato di difendersi sostenendo di essere vittima di un equivoco. «Questo tipo di materiale non mi interessa proprio», ha spiegato Rodrigues attraverso il suo profilo facebook, sostenendo di aver ricevuto il film hard tramite WhatsApp e di averlo eliminato immediatamente. O perlomeno subito dopo averne preso visione insieme a qualche collega, ovviamente.

Carlo Perigli
@c_perigli

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews