VIDEO – Agnelli, ecco come vengono uccisi per Pasqua: denuncia choc di Animal Equality

agnelli pasqua Roma – La strage degli agnelli e più in generale degli ovini è un rito che si ripete ogni anno in occasione della Pasqua. Migliaia di capi ancora cuccioli sono destinati a finire sulle tavole degli italiani per il giorno di festa, così come vuole la tradizione. Da anni le associazioni animaliste cercano di sensibilizzare l’opinione pubblica, provando a interrompere con apposite campagne d’informazione la triste mattanza che vede protagonisti gli agnelli.

È quindi in questo contesto che si inserisce il video choc realizzato e diffuso dall’associazione animalista Animal Equality. Un video molto reale e forte, volto a denunciare e rendere noto a tanti quale sia il triste destino di capi giovanissimi. Animali ancora cuccioli spesso sottoposti a maltrattamenti e angherie di ogni tipo, prima di finire vittime dei macelli.

Il video di denuncia di Animal Equality è piuttosto cruento, come del resto lo è il destino degli agnelli in questo periodo. La campagna Salva un agnello vuole indurre quindi a rivedere le proprie tradizioni, a non consumare carne d’agnello, ma anche spingere gli addetti ai lavori a evitare la commercializzazione di queste carni sottoposte a così crudeli torture.

Il video è frutto di un intenso lavoro sottocopertura che è durato per circa un anno. E dalle immagini emerge tutta la brutalità dell’uccisione degli agnelli. Sotto accusa finiscono in particolare i modi in cui gli animali vengono uccisi, spesso anche da personale poco esperto e maldestro. Una delle pratiche più criticate è senza dubbio quella legata alla pesatura degli agnelli, legati in gruppo in posizioni non naturali che causano loro atroci sofferenze. Altrettanta violenza è legata al ricorso dell’elettronarcosi, uno strumento che stordisce di fatto gli agnelli prima di essere macellati. Tuttavia si tratta di una pratica inefficace, poiché i capi sono ben consapevoli di ciò che si infligge loro, colpiti a morte per poi finire dissanguati. Non è raro infatti che gli animali si dimenino mentre la mano li colpisce e tenta di sgozzarli.

Segue il video choc realizzato da Animal Equality 

(fonte – video.corriere.it)

Angela Piras

Foto: animalvibe.org; lettera43.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews