Video – Brindisi, yacht affonda: muore un naufrago a bordo

Brindisi, yacht affonda: muore un naufrago a bordo. Foto di: http://www.rainews24.it

Brindisi, yacht affonda: muore un naufrago a bordo. Foto di: http://www.rainews24.it

Brindisi – Lo yacht che oggi è affondato nei pressi della diga di Punta Riso conta un morto: aveva 59 anni e si chiamava Alessandro Colangeli.

La vittima era uno dei tre naufraghi che si trovavano a bordo dello yacht ed  è stato condotto in ospedale a bordo di un’ambulanza del 118. Si tratta dell’uomo che è rimasto più a lungo in acqua, in attesa dei soccorsi. Era stato recuperato dai vigili del fuoco a bordo di una moto d’acqua. Si trovava, in stato di incoscienza, tra i detriti del natante colato a picco. L’uomo purtroppo, però, è morto in ospedale.

Le altre due persone che erano con la vittima sono riuscite autonomamente a raggiungere la riva, portandosi in salvo. Le ricostruzioni dell’incidente in mare, di cui se ne sta occupando la Capitaneria di Porto di Brindisi, sono ancora in corso. Al momento sono frammentarie le notizie sulla dinamica dei fatti e sulle generalità delle persone coinvolte. La segnalazione di richiesta di aiuto è giunta questa mattina, attorno alle 6.30, al centralino della guardia costiera ed è stata poi girata ai vigili del fuoco. L’equipaggio di un peschereccio aveva tentato di rimorchiare lo yacht, ma le funi si sono spezzate e l’imbarcazione è andata alla deriva, verso gli scogli.

È stata aperta dalla procura di Brindisi per chiarire le cause che hanno provocato il naufragio dello yacht. Non sono al momento chiare le cause del decesso: si è trattato, secondo quanto riporta il referto medico, di un arresto cardiaco. La salma dell’uomo è a disposizione del pm di turno presso la Procura di Brindisi, Antonio Costantini, che potrebbe a breve disporre l’autopsia. A condurre a riva Alessandro Colangeli sono stati i vigili del fuoco del comando provinciale di Brindisi, a bordo di una moto d’acqua. I sanitari del 118 lo hanno poi condotto in ospedale dove è stato accertato il decesso.

Sonia Carrera

@soniasakura89

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews