In viaggio con I bambini: guida alla tua vacanza a Lisbona

Uno stralcio di Lisbona

Uno stralcio di Lisbona

Si rientra dalle vacanze estive, chi a lavoro, chi a scuola, chi semplicemente a casa propria. Se state già pensando ad un week end autunnale magari a settembre/ottobre allora Lisbona potrebbe fare al caso vostro. La capitale del Portogallo, infatti, è una città bellissima da visitare in questo periodo  soprattutto con dei bambini al seguito. La capitale del Portogallo, oltre a essere una città unica al mondo, è anche una delle destinazioni economicamente più accessibili soprattutto a livello di alloggi e trattorie. Tra l’altro i portoghesi amano i bambini quasi ai livelli dei thailandesi ed è davvero una cosa rara qui in Europa.

CLIMA E QUANDO PARTIRE: l’autunno è il periodo migliore, ma questo vale un po’ per tutte le destinazioni. Generalmente in Portogallo non fa mai caldissimo affacciandosi sull’oceano atlantico tira sempre un po’ di brezza fresca e piacevole. Comunque se volete stare proprio tranquilli e sicuri di non morire di caldo allora scegliete di partire in autunno o in primavera inoltrata.

VIAGGIO: Inutile dire che il mezzo di trasporto più adatto dall’ Italia è l’aereo; il viaggio è abbastanza veloce (2 ore e mezza circa) e l’aeroporto di Lisbona è comodissimo perché si trova vicino alla città e raggiungibile con poche fermate di autobus.

ALLOGGI E ITINERARI: I portoghesi sono talmente attenti ai più piccoli che hanno pensato di costruire alcune strutture adatte per famiglie: i famosi family hotel. Dopo una giornata in giro a visitare la città, infatti, cosa c’è di meglio che rientrare in una struttura pensata appositamente per le famiglie? La cosiddetta ciliegina sulla torta che può davvero fare la differenza in una vacanza. In questi alberghi i genitori possono così godersi perfino una cena a due in uno dei tanti locali di Lisbona, sapendo che i propri figli sono nelle mani di personale altamente qualificato e specializzato all’interno di veri e propri mini club a cui i bambini possono essere affidati dai 6 mesi ai 12 anni e fino alle 11 di sera con il servizio “pigiama club”.

Veduta della città

Veduta della città

Una vacanza per tutti quindi, anche per gli adulti che possono ritagliarsi qualche momento a due in una delle capitali più belle d’Europa. Uno tra questi è sicuramente il Martinhal Lisbon Chiado Family Suites che non fa eccezione con le sue 37 unità abitative (dagli studios con culla agli appartamenti con due camere e due bagni adatti per le famiglie numerose) che offrono ogni genere di comfort per chi viaggia in famiglia. Un esempio? Ci sono sponde per il letto, seggioloni, culle e su richiesta (da prenotare in anticipo) anche scalda biberon, sterilizzatori, vasini, riduttori per water e tutto quello che può servire se ci sono bambini piccoli che alloggiano qui. Inoltre, la struttura comprende anche un bar che prepara colazioni e snack, e sono disponibili anche cestini per la colazione con frutta fresca, croissants, latte, yogurt, marmellate e succo d’arancia da consumare comodamente nel proprio appartamento. Tutti gli appartamenti possiedono le tutte le comodità di una vera casa: una cucina dotata di ogni accessorio (lavastoviglie, bollitore, forno, forno a microonde, macchina per il caffè Nespresso) per preparare i pasti in autonomia e uno spazio maggiore per rilassarsi dopo una giornata intensa in giro per Lisbona.

COSA VEDERE E COSA FARE: Al di là degli alloggi predisposti per le famiglie, la capitale del Portogallo è una città che riscuote grandissimo successo per tutti i turisti. Adagiata su sette colli e protesa verso l’Oceano molti la definiscono una città magica quasi sospesa tra passato e presente. Da scoprire principalmente a piedi, in un’atmosfera unica tra il chiacchiericcio dei lisboneti e lo sferragliare del tram. I bambini amano i marciapiedi a mosaico, il Castelo de Sao Jorge che ha un bellissimo parco giochi. Per arrivare lassù è necessario prendere il tram n.28 che attraversa l’antico quartiere dell’Alfama. Appena fuori Lisbona vi attende la magica cornice di Sintra con i suoi palazzi e castelli da fiaba, la foresta, il Museo dei Giocattoli e le carrozze trainate da cavalli.

Appuntamento da non mancare con la famiglia è l’immenso acquario che ospita 450 specie di creature marine. Qui si può anche pernottare e dormire con gli squali! Nel parco che circonda l’acquario c’è il museo interattivo della scienza, dalla ferrovia in miniatura e dalla teleferica. Insieme agli innumerevoli modelli di navi, il Museo de Marinha possiede anche l’altare portatile in legno di Vasco de Gama e la ricostruzione degli appartamenti reali della nave Amelia. Qui nei fine settimana ci sono tantissime attività ludiche per bambini. Lisbona offre scorci unici a ogni angolo e si presta a soddisfare la curiosità dei bambini per i piccoli dettagli: porte e finestre particolari o le decorazioni degli azulejos che stupiscono accanto agli edifici storici più conosciuti.

COSA PORTARE IN VALIGIA: Per quel che riguarda la salute non ci sono particolari avvertenze: potete portare il solito kit di medicine da viaggio. Invece, per gli abiti considerate che il clima è come quello italiano, forse un po’ più fresco e con più possibilità di pioggia: quindi non dimenticatevi ombrello e impermeabile!

Genitorigiramondo

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews