Viaggiare in Europa: una guida per muoversi in modo semplice e sicuro

viaggiare in Europa, quale meta?

Viaggiare in Europa, quale meta e come arrivarci?

Il fascino del Vecchio Continente è indiscutibile. Anche questa estate 2014, sebbene sia stata una delle peggiori dal punto di vista meteorologico, le capitali europee sono state prese d’assalto dai tantissimi turisti che hanno scelto di concedersi una vacanza culturale nelle classiche mete estive come Roma, Londra, Parigi, Berlino, Barcellona e Amsterdam. Chi ha invece optato per una vacanza di relax in spiaggia, sotto al sole e davanti a un mare cristallino, ha avuto l’imbarazzo della scelta tra i tanti luoghi incantevoli di paesi come l’Italia, la Spagna e la Grecia.

Ma qualsiasi viaggio può nascondere delle insidie, piccoli imprevisti o eclatanti errori di organizzazione. Ecco allora che potrebbero fare comodo alcuni consigli pratici per organizzare il proprio viaggio in Europa ed evitare l’insorgere di fastidiosi contrattempi. Un classico problema che spesso può verificarsi durante una vacanza è quello di dover raggiungere un determinato posto o città e non sapere come fare. Meglio l’autobus, il treno o l’aereo? Oppure noleggiare un’auto e guidare fino alla meta desiderata? Trovare la tratta migliore, quella più economica e veloce, non è così difficoltoso se si dedica qualche minuto alla ricerca on line.

Volendo fare un esempio:  se la nostra meta fosse Berlino, partendo dalla Stazione Centrale di Milano ci sono gli Shuttle diretti per l’aeroporto Orio Al Serio di Milano ogni 30 minuti. Poi con l’aereo fino a Berlino Schönefeld (aeroporto) ci si impiega un’ora e trenta minuti. Dall’aeroporto di Schönefeld è particolarmente semplice muoversi perché servito da mezzi pubblici. Infatti per raggiungere il fulcro principale della città, Alexanderplatz ci sono gli autobus/navetta X7 171 e N71 che ti portano alla Ubahn (metropolitana sotterranea), tramite la quale raggiungere il centro non sarà più un problema.

Invece per arrivare a Berlino con  l’autobus ci si impiegano ben 20 ore, col treno 12 ore. Una volta giunti a destinazione si possono pianificare molti tour per la città, sia di giorno che di sera.

mezzi per spostarsi in viaggio

Un classico problema che sorge in viaggio: dover raggiungere un determinato posto o città e non sapere come fare

Non appena si è deciso come viaggiare non bisogna dimenticare di portare con sé tutti i documenti necessari e i numeri utili da contattare in caso di problemi. Anche se si è cittadini europei meglio avere sempre il passaporto anche quando ci si muove all’interno dello spazio Schengen. In veste di passeggero poi si possiedono anche tutta una serie di diritti, spesso sconosciuti, da poter far valere in caso di ritardo o cancellazione del viaggio, o se si ha bisogno di assistenza per mobilità ridotta.

Se prima c’era l’incubo del roaming, ora è possibile dire addio alle bollette esorbitanti e usare in tranquillità il proprio cellulare all’estero. Grazie alla cosiddetta ”eurotariffa” per i servizi di roaming il costo di chiamate e sms in entrata e in uscita è sensibilmente calato e non può superare una certa soglia.

Se però non si dispone di una tariffa vantaggiosa per l’estero è possibile scaricarsi l’app gratuita Free WiFi Finder che trova gli hotspot e le connessioni libere più vicine a te, anche quando è si è offline. Una volta collegati basta avere Skype sul telefonino e chiamare casa, amici e fidanzato non sarà un problema.

Per la scelta dell’alloggio, oltre all’ormai famoso Booking, è possibile trovare delle soluzioni alternative molto usate in Europa e molto vantaggiose (non solo in termini economici) con AirBNB o Bedycasa, che permettono di affittare camere, appartamenti e case da privati. Oppure, se si ha proprio lo spirito da viaggiatore, c’è sempre la possibilità di farsi ospitare gratis attraverso la rete di CouchSurfing: un divano non si nega a nessuno.

Redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews