Verso l’estate: due eventi culturali di interesse alla Triennale Bovisa e Stalker Teatro

Milano – L’estate è ormai alle porte anche se il tempo in questi giorni pare decisamente più autunnale. Pertanto, data la premessa meteorologica, in vista del week end questa settimana vi proponiamo due eventi ancora al chiuso e rimandiamo più avanti gli appuntamenti con le mitiche adunate estive sotto il cielo stellato.

Il logo della Triennale Bovisa di Milano

Partiamo dalla Triennale Bovisa di Milano che a partire dal 16 giugno propone una mostra decisamente interessante che unisce storia e sociologia in un quadro che racconta la società italiana. La mostra è intitolata Avanti Popolo e racconta la storia del Partito Comunista Italiano dal 1921 al 1991.

Organizzata dalla Fondazione Istituto Gramsci, Fondazione Cespe e Fondazione Elio Quercioli, con la collaborazione della Triennale di Milano, la mostra ricostruisce settant’anni di storia del PCI, grazie a una raccolta inedita di materiali e documenti: dagli appunti riservati dei leader storici ai verbali della direzione del Partito, dai volantini ai filmati di propaganda. Con l’aiuto di filmati e installazioni multimediali, il visitatore potrà rivivere i momenti della vita di un partito che per molti versi ha contribuito a fare la storia dell’Italia contemporanea e, allo stesso tempo, avrà la possibilità di confrontarsi anche con gli aspetti più drammatici e discussi della vicenda del Partito Comunista Italiano.

 A Torino invece da mercoledì 15 giugno a sabato 18 si svolge la rassegna teatrale E’c(c)entrico organizzata da Stalker Teatro, un insieme di spettacoli di arti performative che accosta lavori delle compagnie piemontesi e spettacoli di compagnie provenienti da tutta Italia. L’obiettivo delle 3 serate è quello di affiancare il teatro d’innovazione con il teatro delle diversità, attivando un confronto fra ciò che avviene nel campo dell’innovazione artistica e teatrale in Piemonte e ciò che contemporaneamente succede in altre regioni. Si comincia mercoledì 15 giugno con la compagnia FuorixCaso di Cuneo che presenta Oikos, studio di un nuovo immaginario, lavoro di teatro-danza realizzato con un gruppo eterogeneo di partecipanti composto da studenti, pensionati, migranti e persone con disagio psichico. Nella stessa serata Uno e Tre, suggestiva performance ispirata a una serie di affreschi sulla Trinità presenti nelle chiese del biellese e realizzata con un gruppo di pazienti e operatori dei Servizi di Salute Mentale di Biella e Cossato.

Il logo dello Stalker Teatro

Giovedì 16 giugno aprirà la serata torinese la compagnia TeatrInGestAzione di Aversa (Napoli) con Fratello mio, Caino, lettura scenica in movimento ispirata al Caino di Lord Byron; il gruppo, che si definisce «compagnia stabile di attori non liberi», porta in scena gli attori internati del Manicomio Criminale di Aversa, per la prima volta in trasferta fuori da Napoli. A seguire, nella stessa serata, la compagnia Urzene-Tribalico di Torino, che da diversi anni lavora con attori diversamente abili, ripropone un suo cavallo di battaglia, l’opera teatral-poetica La taverna di Brest.

Venerdì 17 giugno

debutta il nuovo lavoro della regista torinese Barbara Altissimo, realizzato in collaborazione con l’Associazione Outsider Onlus che si occupa di danza terapia con persone disabili sensoriali. Polvere d’Italia è il racconto scenico della storia del nostro paese da un punto di vista piuttosto particolare: quello visionario, intenso, istintivo dei “cittadini” dell’ospedale Cottolengo. Chiude la serata la compagnia Tam Teatromusica di Padova con IAI, suggestivo progetto performativo ispirato all’opera di Yukio Mishima e ai suoi studi sull’arte antica della spada come mezzo di indagine interiore.

Infine, a conclusione del ciclo di spettacoli, nella mattinata di sabato 18 giugno le Officine CAOS ospiteranno una tavola rotonda aperta al pubblico, in cui i membri delle compagnie, insieme a critici ed esperti del settore, si confronteranno sulla loro esperienza nel campo dei teatri delle diversità.

Marco Papetti

Foto via www . www.stalkerteatro.net; http://visionlab.open-lab.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews