Veronica Panarello, la mamma di Andrea Loris, ha iniziato a parlare

Veronica Panarello è accusata dell'omicidio del piccolo Andrea Loris. Si era avvalsa della facoltà di non rispondere, ma stamattina ha iniziato a parlare

(Fonte foto: www.agi.it)

(Fonte foto: www.agi.it)

Ragusa – Veronica Panarello, la mamma del piccolo Andrea Loris Stival, è stata fermata dai pm di Ragusa per l’omicidio del figlio. Dopo essere stata interrogata stanotte e stamattina alle 11.30 dal procuratore Carmelo Petralia e dal sostituto procuratore Marco Rosa senza confessare l’omicidio, il Gip dovrà decidere se convalidare il provvedimento di fermo ed emettere l’ordinanza di custodia cautelare.

LA MAMMA DI ANDREA LORIS SI E’ AVVALSA DELLA FACOLTA’ DI NON RISPONDERE – Durante l’interrogatorio a cui è stata sottoposta stanotte, per oltre sei ore, Veronica Panarello, la mamma del piccolo Andrea Loris, il bimbo di 8 anni trovato morto lo scorso 29 novembre, non ha confessato l’omicidio del figlio ma si è avvalsa della facoltà di non rispondere alle domande che le sono state poste.

Sembra però che abbia cominciato a parlare con gli inquirenti nell’interrogatorio iniziato alle 11.30. La donna è accusata di omicidio e di occultamento di cadavere. Le accuse si basano sulle molte incongruenze che il racconto della donna contiene riguardo alla mattina di sabato 29 novembre. Veronica Panarello ha fatto mettere a verbale quanto segue: «Intorno alle 8.15 di sabato 29 novembre, siamo usciti dalla mia abitazione io, Loris ed il fratello. Siamo saliti sulla mia macchina, una Volkswagen di colore nero, quindi percorrendo la via Roma siamo usciti dal centro abitato».

 

 

Tuttavia, da quanto si è visto nel filmato ripreso dalla telecamera del negozio Vanity and House, piazzata proprio davanti a casa Stival, il piccolo Andrea Loris non sarebbe salito in macchina con la madre ma sarebbe tornato in casa poco dopo le 8.30. Oltre a questa, però, ci sarebbero molte altre affermazioni incongruenti, che hanno fatto ipotizzare agli inquirenti non solo che la donna abbia ucciso il figlio e abbia occultato il suo cadavere, ma anche che abbia agito da sola.

I SOCIAL NETWORK CONTRO VERONICA PANARELLO – Intanto, il web ha dato il suo verdetto: per le centinaia di migliaia di utenti dei maggiori social network Veronica Panarello, la mamma del piccolo Andrea Loris, è colpevole: «Devi morire», «Come si fa ad uccidere il sangue del proprio sangue?», «Ci vuole la pena di morte». Insulti e rabbia condannano Veronica Panarello in rete, prima ancora che la verità venga fuori.

Mariangela Campo

@MariCampo81

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews