Vasco non fuma più le sue Lucky Strike, ora si gode le sigarette elettroniche

Ferrara – Vasco Rossi torna a far parlare di sè. Dopo la polemica sul sito satirico “Nonciclopedia”, ora a far discutere è la nuova iniziativa del rocker più famoso d’Italia: sono nate le sigarette elettroniche ‘Il Blasco’, che come annuncia entusiasta egli stesso su Facebook ”non fanno male e si possono fumare dappertutto”.

In seguito ai problemi di salute derivati dalla sua “vita spericolata” ormai Vasco si è convertito al fumo elettronico e ha addirittura deciso di dare il proprio nome ad un prodotto realizzato dalla Don O’Brien, un’azienda ferrarese.
Sono nate così le ”Blasco e-cigarettes”, le sigarette per chi non vuol smettere di fumare, come le ha definite lo stesso cantante, disponibili con acquisto on line, sia in blister che in pacchetti o stecche.

Dando un’occhiata ai like del post e ai commenti arrivati a valanghe alla Don O’Brian qualcuno avrà cominciato a sfregarsi le mani. In poche ore i like sono stati quasi 1.000, 176 le condivisioni. Per non parlare dei commenti, tra l’entusiatico e il folgorato. Molti sono i fan che non fumano disposti a cominciare a fumare le Blasco. Altrettanti quelli che hanno smesso ma che le vogliono perché le fuma Vasco. E così via.
Sul profilo di Vasco pero’ i commenti non sono altrettanto positivi, c’è chi non vede l’ora di accendersi la sigaretta del nuovo secolo e chi invece come Mauro Coppadoro scrive: “che tristezza, vedere un mito della mia gioventù che si riduce a vendere sigarette finte su Facebook. Ma nemmeno Vanna Marchi! Spero non sia stato veramente Vasco Rossi, a postare questo link…”.

Altissimi i costi del nuovo prodotto per fumatori. Si va dai blister che costano 8 euro, un blister contiene una batteria usa e getta e un cartomizzatore con o senza nicotina, ai pacchetti da 23 e alle stecche da 230 euro. I promotori assicurano, pero’, che una pacchetto di Blasco dura 5 volte di più di un tradizionale pacchetto di sigarette.

La sigaretta “Il Blasco” è una sigaretta elettronica usa e getta, scelta perchè è la più simile per sapore e comodità a quelle tradizionali, senza le migliaia di sostanze tossiche e cancerogene presenti nella “bionda” a cui eravamo abituati. Non richiede alcuna manutenzione, si fuma e si getta una volta scaricata la batteria. La e-sigaretta viene fornita in due versioni: con e senza nicotina. Il dispositivo elettronico che emula i tradizionali prodotti per il fumo quali la sigaretta, i sigari, le pipe, è uno strumento dotato di una batteria che consente di inalare vapore di una soluzione di glicole propilenico, glicerolo, eventuale nicotina e aromi naturali al gusto di tabacco.

Davide Lopez

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews