Vacanze low cost: idee alternative per girare il mondo, senza spendere una fortuna

viaggi low cost

Anche con poco budget a disposizione è possibile partire alla scoperta del mondo

Roma – Di questi tempi concedersi anche un breve viaggio può risultare proibitivo, le risorse economiche scarseggiano, e allora perché non optare per delle vacanze low cost? Diversamente da quanto si possa pensare, le occasioni per scoprire il mondo senza spendere una fortuna sono realizzabili con estrema facilità. E inoltre sono anche alla portata di tutti.

Rispetto al passato, negli ultimi tempi gli italiani preferiscono fare qualche rinuncia in più, pur di staccare per qualche giorno dalla routine quotidiana, e ove possibile trascorrere qualche giorno tranquillo in compagnia di tutta la famiglia. Le classiche vacanze vissute lontano da casa per intere settimane, stanno lasciando spazio ormai da qualche tempo a ferie brevi, e si concentrano in particolare nei luoghi meno frequentati. In questo modo si riesce a ridurre i costi, senza rinunciare a un po’ di svago. Le mete alternative e spesso sottovalutate danno quindi una mano al portafoglio.

Tuttavia anche in caso di vacanze low cost, la grande incognita è costituita di norma dall’alloggio. Per dormire infatti c’è chi non vuole proprio fare a meno delle comodità, mentre sul mercato sono possibili soluzioni alternative che permettono anche di non spendere troppo. Tra questi ci sono gli intramontabili bed and breakfast, così come i campeggi adatti anche ai più piccoli che si prestano facilmente alla vita al contatto con la natura.

Sul web ci sono poi numerosi siti che promettono di abbattere i costi delle vacanze: in questo caso agli aspiranti viaggiatori non resta che comparare le diverse offerte, e scegliere tra le tante, quella che si adatta alle proprie esigenze. Per spendere meno si può sempre prenotare la propria vacanza con diverse settimane d’anticipo, soprattutto nel caso in cui si parta in aereo. Oppure affidarsi alle offerte last minute, che propongono spesso vacanze a prezzi stracciati.

Tra i più giovani è molto diffuso il couchsurfing. Zaino in spalla e voglia di scoprire il mondo sono gli ingredienti caratteristici di chi ha poche risorse in tasca, ma non vuole rinunciare a viaggiare. Per dormire infatti ci si affida ai divani altrui. Il couchsurfing è proprio questo, letteralmente infatti significa “saltare da un divano all’altro”. Chi preferisce l’avventura e lo stare all’aria aperta si affida invece all’autostop o alla bicicletta per raggiungere anche mete da sogno.

valigia viaggi low cost

Con il web si possono scoprire nuovi modi di viaggiare

Si sta affermando sempre più anche lo scambio casa, una pratica che sembra piacere ai viaggiatori di tutto il mondo. Chi è single, in coppia o desidera trascorrere qualche giorno lontano da casa deve solo fare le valigie e partire, lasciando la propria abitazione al turista, spesso straniero, e sistemarsi presso la dimora di quest’ultimo.

Una nuova tendenza che consente di spingersi ben oltre i soliti confini, e di visitare nuovi posti anche a centinaia di chilometri di distanza da casa propria. Per un periodo di tempo si baratta quindi il proprio rifugio quotidiano, e lo si concede temporaneamente a degli estranei. Sul web ci sono delle apposite piattaforme nelle quali iscriversi, e mettersi così in contatto con nuovi interlocutori e ospitanti. Tra queste ci sono Scambiocasa.com e HomeExchange.com.

Chi vuole partire in compagnia di tutta la famiglia non deve necessariamente abbandonare l’idea di vacanze low cost. Ci sono infatti nuove e interessanti possibilità per chi decide di partire con i bambini al seguito, a far scoprire loro fin dalla tenera età le bellezze non solo della Penisola, ma anche del resto del mondo.

In questo senso è stato innovativo il servizio offerto dal sito Familink Travel, dedicato proprio alle famiglie. Queste infatti possono offrirsi ospitalità in maniera reciproca e gratuita. L’idea è di una coppia italiana, che in breve tempo ha creato una community internazionale. La condivisione degli spazi, ma anche di interessi e hobby permette ai turisti di apprezzare da vicino ogni aspetto del luogo visitato. Il primo contatto avviene via web, per poi evolversi fino a concretizzarsi in un vero e proprio rapporto d’amicizia. Negli ultimi tempi questo servizio è spesso utilizzato anche dai genitori che vogliono far apprendere una lingua straniera al proprio figlio. I ragazzi possono quindi trovare ospitalità, e scoprire e imparare a conoscere da vicino una nuova cultura. Insomma per chi ama viaggiare, non resta che riporre qualcosa in valigia e partire alla scoperta del mondo.

Angela Piras

Foto: mollotutto.wordpress.com; arturotv.tv

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews