Vacanze estive 2014: l’Italia è la meta più costosa del Mediterraneo

vacanze estive 2014

L’Italia è la tappa turistica più cara dell’Europa mediterranea (vitadamamma.com)

Per chi volesse progettare di trascorrere le ferie estive sulle spiagge soleggiate dell’affascinante ed eterogenea Italia bagnata dal Mediterraneo, le stime della Coldiretti sembrano smorzare leggermente quell’entusiasmo che, solitamente, accompagna il sogno di una meritata vacanza. Secondo quanto riportato da Ansa, i costi complessivi di una vacanza in Italia supererebbero del 10% quelli delle altre mete europee, configurando il “Belpaese” come la tappa turistica più cara del Mediterraneo per l’estate 2014.

VACANZE ESTIVE 2014: L’ITALIA É LA PIÚ CARA - Le stime della Coldiretti sono scaturite dall’analisi dei dati Eurostat del 2013, dai quali emergono dei costi eccessivamente salati per il soggiorno in hotel e per le consumazioni in ristorante nelle zone vacanziere italiane. Proprio per quanto riguarda lo studio dei prezzi di pernottamento in hotel e pasti nei ristoranti, la Coldiretti incorona il Montenegro come zona turistica più economica del Mediterraneo, dove i costi complessivi dell’ipotetica vacanza sono inferiori di ben 37 punti rispetto alla media europea.

MONTENEGRO, CROZIA E PORTOGALLO: LE METE MENO CARE - Le zone vacanziere più economiche, seconde al Montenegro, sono la Croazia con il 26% di dispendio economico in meno rispetto alla media, il Portogallo con il 23% e la Turchia con il 22%. Secondo la Coldiretti, l’Italia risulta carissima anche se messa a paragone con gli Stati che, per consuetudine, vengono considerati alternativi – secondo i gusti dei turisti – al Belpaese, come Grecia e Spagna.

vacanze estive 2014

Il Montenegro è la tappa turistica più economica d’Europa (zingarate.it)

L’ITALIA PERDE ANCHE CON LE RIVALI GRECIA E SPAGNA - Il pacchetto vitto e alloggio in Grecia costa infatti il 12% in meno rispetto alla media europea, mentre quello spagnolo è più economico del 9%. A prescindere dalle stime – più o meno salate – dei costi su vitto e alloggio per il periodo estivo, l’Europa resta una delle tappe predilette dai vacanzieri di tutto il mondo. Nello scorso anno il numero di turisti sbarcati in Europa è aumentato del 5%. Il flusso di vacanzieri internazionali si è concentrato maggiormente nell’Europa orientale e centrale (per un aumento del 7%) e nell’Europa meridionale, in particolare nei Paesi del Mediterraneo (in aumento del 6%). Spagna, Grecia, Malta e Portogallo hanno registrato un buon aumento di vacanzieri internazionali.

MEGLIO L’AGRITURISMO DELL’HOTEL? - Nonostante l’Italia venga ritenuta la penisola del Mediterraneo preferita dai turisti, l’Osservatorio Nazionale del Turismo ha  riscontrato, nel 2013, un calo del 4,3% del flusso turistico nel Belpaese, che comprende sia viaggiatori italiani che stranieri. Sono proprio gli eccessivi costi degli alberghi a frenare il flusso turistico: solo un italiano su tre opterà per il soggiorno in hotel per le sue vacanze estive, mentre la maggior parte della popolazione ha in progetto di affittare una casa o alloggiare in villaggi, Bed and Breakfast e agriturismi, più economici e caserecci dei lussuosi alberghi.

ITALIA CARISSIMA: MA COSTA TROPPO OVUNQUE? - Queste stime vanno a colpire prevalentemente le attività turistiche convenzionali, mostrando una predilezione italiana per contesti più semplici ed economici. Certo è che, nonostante la media incoroni l’Italia come meta vacanziera più cara dell’Europa mediterranea e molti italiani prediligeranno una vacanza low cost, esiste una differenza sostanziale fra i prezzi complessivi delle infinite località turistiche dello Stivale, alcune delle quali offriranno sicuramente dei pacchetti competitivi con le altre tappe europee.

Foto preview: appartamentitropea.it

Rachele Sorrentino

@rockeleisrock

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Vacanze estive 2014: l’Italia è la meta più costosa del Mediterraneo

  1. Pingback: Coldiretti: L'Italia è la meta turistica più costosa del Mediterraneo – Tiscali | Sindacato UNSIAU

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews