Vacanze al mare: le mete imperdibili per l’inverno

vacanze al mare

Le Seychelles sono in testa alla classifica delle mete esotiche più gettonate d’inverno (traveldesign.it)

«Il mare d’inverno è un concetto che il pensiero non considera, è poco moderno, è qualcosa che nessuno mai desidera», cantava Loredana Berté nel lontano 1983. E con tutta probabilità il suo mare d’inverno non era quello cristallino dalle spiagge bianche e paradisiache della Thailandia o di Cuba. Infatti, il trend delle vacanze al mare in spiagge esotiche e lontane è tutt’altro che fuori moda, anzi. Crisi economica a parte – che lo scorso inverno ha visto l’80% degli italiani trascorrere le festività natalizie in casa – i più fortunati potranno permettersi anche quest’anno di fuggire dal grigiore invernale rifugiandosi in località da sogno, dalle spiagge diafane e il mare dalle mille sfumature di blu.

VACANZE AL MARE DA SOGNO - Da Zanzibar alla Costa Rica, dalla Thailandia al Messico, sono davvero molte le opzioni esotiche per i viaggiatori che scelgono il mare d’inverno, confezionate dalle agenzie in pacchetti vacanze all-inclusive per tutte le tasche (o quasi). Se dovessimo stilare un elenco dei paradisi esotici davvero imperdibili e più gettonati dai turisti, partiremmo probabilmente dalle Seychelles, arcipelago africano di 115 isole che offre scenari incontaminati e da cartolina. Dai paesaggi montagnosi delle cosiddette “isole vicine”, o granitiche, agli atolli solitari ed incontaminati delle “isole lontane”, o isole coralline. Per chi ama crogiolarsi al sole, avendo la sensazione di essere l’ultimo uomo rimasto sulla terra, nessun posto al mondo può reggere il confronto con un’isola di questo arcipelago selvaggio.

Rimanendo nella magica e selvaggia Africa, Zanzibar merita sicuramente un posto in classifica. Isola della Tanzania che raggiunge i 30° di media da dicembre a febbraio, oltre ad offrire lingue di sabbia bianca ed acque trasparenti, permette ai più avventurosi di inoltrarsi in un entroterra fitto di vegetazione e perfetto per i safari. È detta inoltre “isola delle spezie” per i profumi che la pervadono, che sono quelli delle numerose piantagioni di chiodi di garofano, cannella, zenzero e noce moscata.

Una delle mete africane più amate dagli italiani per la relativa vicinanza e per l’ottimo rapporto qualità-prezzo, oltre che per l’oggettiva bellezza, rimane l’Egitto. Le vacanze al mare a Sharm El Sheik e Marsa Alam, sul Mar Rosso, sono particolarmente amate dai viaggiatori nostrani, che possono godere di resort di lusso a prezzi ragionevoli ed immergersi nelle acque che ospitano la barriera corallina più colorata del mondo. Ma l’Egitto non è solo cocktail al sole e spiagge bianche, è anche e soprattutto storia, escursioni nel deserto e fascino arabo. E basta lasciare il resort per rendersene conto.

I MARI DEL CENTRO AMERICA - Per gli amanti del fascino caraibico ci sono invece Cuba, Costa Rica e Messico. Cuba è sicuramente l’evergreen del Mar dei Caraibi, una meta che non stanca mai e che tutti, almeno una volta nella vita, vorrebbero provare. Da Cayo Largo a Playa Paraiso, abbronzatura e divertimento a ritmo latino sono assicurati. La capitale l’Havana è una tappa obbligata, ricca di fascino e di storia, con le sua automobili anni sessanta e i colori pastello che caratterizzano tutte le abitazioni ed i palazzi. Rimanendo nel Centro America, la Costa Rica è uno degli stati più piccoli e meno presi d’assalto dai viaggiatori. Rispetto a Cuba, il fascino è quello delle spiagge incontaminate e della natura selvaggia. Da non perdere, il Parco Nazionale Manuel Antonio, che offre calette nel bel mezzo dell’oceano pressoché inviolate dall’uomo.

mare d'inverno

Le rovine a picco sul mare di Tulum sono una delle meraviglie del Messico (tripadvisor.com)

Dal fascino totalmente diverso ed unico, il Messico. Le sabbie bianche ed il mare cristallino di Playa del Carmen o di Cancun, nella Penisola dello Yucatan, sono soltanto una delle tante facce di un Messico selvaggio e che trasuda storia da ogni poro, dove cultura e natura si fondono indissolubilmente. Chi si reca nella più famosa e turistica Riviera Maya non può fare a meno delle escursioni alla piramide Maya di Chichen Itza, una delle sette meraviglie del mondo, o delle rovine a picco sul mare di Tulum. Prepararsi solo a qualche veloce acquazzone, che da dicembre in poi lascia regnare sovrano il sole.

DALLE MALDIVE A MIAMI - Uno dei mari invernali più famosi ed agognati dai turisti è sicuramente quello dell’arcipelago delle Maldive. Gli atolli bianchi su cui sorgono resort di lusso a mo’ di palafitte sull’acqua non esistono solo in cartolina, ma sono realtà in questi angoli di paradiso che di terrestre hanno ben poco. Nell’atollo di Ari c’è la barriera corallina più incontaminata dell’arcipelago. Vacanza al mare perfetta per chi è deciso a staccare col mondo intero e dedicarsi solo ad abbronzatura e bagni in acque color smeraldo.

Ultime, per modo di dire, la Thailandia e Miami. Per la Thailandia, meglio la costa occidentale fino a dicembre, periodo in cui soffiano i monsoni, poi via libera alle altre coste. Non solo l’isola di Phuket, la più gettonata in assoluto dai turisti, per rilassarsi su spiagge bianche e godere dei proverbiali massaggi thailandesi, ma anche Koh Samui o le romantiche Phi Phi Island, offrono immersioni da sogno, escursioni nella natura selvaggia e molto altro. Anche qui, il mix tra storia e natura è vincente ed attrae turisti di ogni tipo.

Si cambia completamente musica a Miami, la città trendy per antonomasia. Da dicembre a maggio il clima è caldo al punto giusto e ci si può crogiolare al sole nelle chilometriche spiagge bianche con un rinfrescante cocktail di frutta oppure darsi agli sport in voga: surf, skateboard e pattini. South Beach è la più modaiola delle spiagge statunitensi, mentre la città offre divertimento allo stato puro. Una vacanza dal brand sicuramente giovanile.

Insomma, per i più fortunati, non c’è che l’imbarazzo della scelta. Mentre il resto degli italiani, vittime della crisi galoppante, dovranno accontentarsi dei cataloghi delle agenzie di viaggio, almeno per ora.

Cristina Casini

@cristina_casini

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews