Va a Obama il Nobel per la Pace

A meno di un anno dal suo insediamento alla Casa Bianca, Barack Obama riceve il premio per “gli sforzi straordinari volti a rafforzare la diplomazia internazionale e la cooperazione tra i popoli”


Obama 2008Un importante riconoscimento, che dà merito al Presidente americano di aver seminato bene in questo primo anno di governo. I suoi sforzi per la pace, per la cooperazione internazionale e l’impegno contro l’uso delle armi nucleari, sono i motivi che hanno indotto la commissione di Oslo a votare, all’unanimità, Obama.

Primo afro-americano a rivestire la carica più alta del paese, Obama ha iniziato il suo mandato occupandosi immediatamente delle trattative di pace in Medio Oriente, e tentando il “dialogo” con l’Iran per la questione nucleare. Il riconoscimento di 10 milioni di corone svedesi (1,4 milioni di dollari) gli verrà consegnato a Oslo il 10 dicembre.

Prima di lui altri inquilini della Casa Bianca avevano ricevuto il riconoscimento. Nel 1906 toccò infatti a Theodor Roosvelt, nel 2002 a Jimmy Carter e infine, come vicepresidente di Clinton, anche Al Gore, nel 2007. E’ curioso però come uno dei personaggi maggiormente impegnato per la pace del suo popolo, e teorico dell’ ahimsa (nonviolenza), Mahatma Gandhi, non abbia ricevuto il premio mentre, in passato, tra i candidati a riceverlo ci fu anche Stalin (ufficialmente per l’impegno nel far finire la seconda guerra mondiale).

L’onorificenza ad Obama riaprirà sicuramente il dibattito e le critiche che la storia recente ha riservato al premio Nobel. Quella più diffusa è relativa alla sua assegnazione non tanto per i meriti del vincitore, ma per la “comodità” politica di quest’ultimo. Un riconoscimento che, di anno in anno, viene assegnato ad un personaggio politically.

Il Premio Nobel potrebbe essere arrivato troppo presto per il presidente. Nonostante “gli sforzi straordinari” i conflitti in Medio Oriente non sembrano essere finiti e neanche fanno sperare in una pacifica risoluzione. Non a caso l’Islam, di fronte a questa notizia, chiede più fatti che promosse.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews