Usa: Rubate le reliquie di Sant’Antonio da Padova

LONG BEACH (California) – Che i memorabilia religiosi andassero a ruba è cosa ben nota, ma quello che è successo alla chiesa di St. Anthony’s a Long Beach, in California, ha del clamoroso. Sono state infatti trafugate alcune reliquie di Sant’Antonio da Padova, uno dei religiosi più venerati dalla comunità cattolica.

Una statua raffigurante Sant’Antonio da Padova (santantonioalberobello.it)

Il furto è avvenuto meno di 48 ore dopo che il parroco della chiesa, don Josè Magana, ha esposto le reliquie in occasione della festa del patrono di Padova, frate portoghese morto il 13 giugno del 1231. Era dal 2002 che le reliquie non venivano esposte, ossia dal 100esimo anniversario della fondazione della parrocchia dedicata al santo nella città californiana a sud di Los Angeles. Domenica scorsa don Magana aveva pronunciato un’omelia tutta incentrata sulla capacità del santo di aiutare i propri fedeli in questo momento difficile per l’economia del paese e per tante famiglie.

«Molte persone hanno perso tanti soldi in questa situazione economica, e allora perché non preghiamo Sant’Antonio? – aveva detto il parroco durante l’omelia, secondo quanto riportato dal New York Times – Ciò può ristabilire la vostra fede in Dio, nel sistema e in voi stessi».

La mattina dopo i festeggiamenti padre Magana ha aperto la chiesa verso le 7, come ogni giorno per i fedeli che vi si recano per una preghiera prima di recarsi al lavoro, e le reliquie erano ancora al loro posto. Ma, durante la celebrazione della messa delle 9, ha rivolto lo sguardo alla teca dove vengono conservate scoprendola vuota. Chiamata immediatamente la polizia, gli agenti hanno avviato le indagini e c’è già un sospetto: una donna che la domenica ha partecipato a tutte e cinque le messe ed è stata notata dai fedeli per il modo stranamente aggressivo con cui ha cercato di toccare la teca.

La notizia del furto ha subito fatto il giro della comunità provocando un grande shock. Il parroco ha raccontato di aver ricevuto telefonate di fedeli in lacrime e di sentirsi in colpa per quanto avvenuto. «Questa mattina mi sono svegliato e mi sono ripetuto: “Bisogna avere fede in Dio non posso essere arrabbiato”. Ho pensato che la divina provvidenza mi sta chiedendo: “Dov’è la tua fede, nelle reliquie o in Dio solo?”.

Sant’Antonio da Padova (nato il realtà a Lisbona, morto poi a Padova) è il santo canonizzato più rapidamente nella storia della Chiesa e la diffusione mondiale della sua devozione lo rende il santo più venerato al mondo.

Redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews