Unicusano Fondi Calcio, la squadra della ricerca scientifica gioca in Lega Pro

Ricerca scientifica e calcio scendono in campo assieme: quest'anno l'Unicusano Fondi prenderà parte al campionato professionistico di Lega Pro

unicusano-fondi-calcio

Cultura e passione, sacro e profano. Dopo tante sfide vinte, l’Università Niccolò Cusano ha osato ancora una volta, e ha probabilmente vinto ancor prima di scendere in campo. Da quest’anno, infatti, al campionato di Lega Pro parteciperà una squadra universitaria: l’Unicusano Fondi Calcio, con sede a Fondi (LT). Prima ed al momento unica squadra facente riferimento ad un ateneo in Italia a prendere parte ad un campionato professionistico.

Una sfida vinta ancor prima di scendere in campo, ma che lo scorso anno ha dato i suoi frutti anche sul terreno di gioco. L’Unicusano Fondi ha infatti vinto i play off e la Coppa Italia di Serie D. L’Ateneo festeggia così, oltre al proprio decennale, anche il primo anno tra i professionisti con la propria squadra. Ma perché un’università decide di puntare anche sul calcio? Ce lo spiega il fondatore della Cusano Stefano Bandecchi: “La ricerca scientifica, rappresentata dalla nostra squadra, ha bisogno di un grande palcoscenico. La nostra squadra ogni settimana non scenderà in campo solo per vincere una partita di calcio ma per portare un messaggio nobile e importante, quello del sostegno alla ricerca scientifica e a chi soffre“.

Una mission solo in apparenza provocatoria, il cui orgoglio traspare anche dalle parole del direttore generale Stefano Rannucci“Sono onorato, ed è per me una grande responsabilità far parte di questo progetto. L’Università Niccolò Cusano ed il patron Stefano Bandecchi hanno guardato lontano ed ora avremo la possibilità di trasmettere ancora più forte il nostro messaggio di sostegno alla ricerca medico scientifica. Non scenderemo mai soli in campo e in palio, almeno per noi, non ci saranno soltanto i tre punti”.

L’Unicusano si conferma così all’avanguardia anche nel piano degli investimenti e delle scelte mediatiche, entrando dalla porta principale nel mondo dello sport più amato del nostro Paese per dare una cassa di risonanza ancora più ampia al racconto dei progressi della ricerca scientifica. Accanto all’Unicusano Fondi lavorano infatti già da anni con eccellenti risultati Radio Cusano Campus, l’emittente dell’ateneo e le pubblicazioni Unicusano Focus e Unicusano Up Magazine sul Corriere dello Sport. Un modo per permettere ai protagonisti della ricerca scientifica di raccontarsi in maniera continuativa, e per consentire allo stesso tempo agli studenti di formarsi in ambiti meno canonici ma non per questo meno stimolanti. Scopri di più sull’Università degli Studi Niccolò Cusano.


Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews