Un colpo all’anima e uno al box-office: la nuova era di Ligabue

La nuova dimensione del rock: Ligabue riempie anche le sale cinematografiche 
di Francesco Guarino

La locandina del Ligabue Day

Avete mai visto il pubblico di un cinema cantare, battere le mani a tempo e, alla fine, alzarsi in piedi sulle poltroncine, in puro rock-style? Noi sì: giovedì sera. La prima visione assoluta “one shot” del concerto del 2008 di Luciano Ligabue, allo Stadio Olimpico, è stata un successo oltre ogni aspettativa: la diretta via satellite, curata dalla Nexo Digital, ha fatto registrare il tutto esaurito già in prenotazione nella maggior parte delle oltre 100 sale cinematografiche coinvolte, costringendo diversi multisala a ricorrere ad un allargamento d’emergenza dei posti disponibili. L’occasione per i fan era doppiamente ghiotta: vivere (o rivivere, nel caso del sottoscritto) le emozioni dell’epico concerto del 18 luglio 2008, e godersi in anteprima assoluta il nuovo singolo “Un colpo all’anima”, da ieri in rotazione radiofonica e disponibile per il download su iTunes. A mezzanotte è caduto anche il velo sul titolo dell’album di inediti: “Arrivederci, mostro!” arriverà nei negozi di dischi (come annunciato in diretta satellite da Luciano e dal suo staff) l’11 maggio 2010, a distanza di 20 anni esatti dall’omonimo album di esordio, Ligabue. 

LIGABUE DAY – Il memorabile concerto del 2008, con oltre 80mila presenze, era da due anni una sorta di oggetto del mistero per i fan: l’imponente dispiegamento di telecamere per la regia in presa diretta, aveva fatto trapelare ben presto indiscrezioni in merito alla realizzazione di un dvd della serata. Indiscrezioni che, però, sono finite pochi mesi dopo nel dimenticatoio, con l’arrivo nei negozi del cd/dvd delle Sette Notti di concerti all’Arena di Verona. Al raduno del fan club di gennaio 2010, però, il responsabile delle produzioni video e della comunicazione online Giovanni Battista Tondo, aveva annunciato ufficialmente che le immagini dell’Olimpico sarebbero state riproposte in maniera “particolare”, senza lasciare presagire nulla di più. Il risultato finale, a sorpresa, è stato il Ligabue Day: la proiezione cinematografica del live capitolino, arricchita da riprese esclusive nella casa-studio di Correggio, dalla quale Ligabue, assieme allo staff e a parte della band, ha presentato anche il nuovo singolo “Un colpo all’anima”. Una ballata rock che, in verità, sta dividendo un po’ il popolo del web in quanto a impressioni.

Nessuna divisione, invece, sulle impressioni del concerto: il live ha appassionato coloro che non erano tra gli 80mila fortunati ed ha esaltato quelli che già erano presenti all’evento. Le telecamere hanno indugiato non poco sul favoloso colpo d’occhio fornito dallo Stadio Olimpico totalmente sold out, mentre riprese personalizzate sono state dedicate a ognuno dei musicisti, svelando sketch e piccoli segreti da palco, altrimenti invisibili ad occhio nudo. Due ore e mezza di musica, che hanno fatto balzare in piedi anche i più reticenti. Guai a dire che è “solo” rock.  

La copertina del nuovo album di Ligabue: "Arrivederci, Mostro!"

ARRIVEDERCI, MOSTRO! –  Dicevamo del nuovo album: “Arrivederci, mostro!” è il titolo del cd con 12 inediti, che la Warner manderà in distribuzione dall’11 maggio 2010. «Un titolo che, solo a pronunciarlo o a leggerlo, mi porta a galla sensazioni come sollievo, voglia di giocare, leggerezza, energia e fiducia. Tutte sensazioni che mi piacerebbe che quest’album vi trasmettesse in pieno». Questo il commento che Ligabue ha offerto ai propri fan dalla pagina del canale web di riferimento, Ligachannel. «Ognuno di noi ha i propri mostri, i propri fantasmi – prosegue il Liga nella presentazione online – e io credo di conoscere abbastanza bene i miei, mi fanno compagnia da tanto tempo. Può darsi che sia anche per questa lunga frequentazione che ora, in questa fase della mia vita, mi sembrano meno potenti e ingombranti».

Un album la cui lavorazione è stata seguita passo dopo passo in rete, anche e soprattutto grazie agli aggiornamenti via Facebook dei musicisti di Luciano più attivi sul web, (Niccolò Bossini, Kaveh Rastegar e Michael Urbano) che sono stati letteralmente sommersi dalle domande dei fan. Il cd in uscita si presta a molteplici interpretazioni: a tratti impegnato (il pezzo “Quando mi vieni a prendere” è esplicitamente dedicato alla tragedia di Dendermonde dello scorso anno), a tratti autobiografico (“Nel tempo” è il regalo che Ligabue si è fatto per i propri 50 anni) e a tratti insolito, con l’esordio alla batteria nel pezzo “Taca banda” del figlio undicenne di Ligabue, Lorenzo Lenny.

L’imminente estate musicale sarà caldissima per il rocker di Correggio: già praticamente sold out le 5 date finora annunciate della tourneé (Roma, Firenze, Milano, Padova, Messina), si attende a giorni l’annuncio di ulteriori tappe, per soddisfare la fame di musica dei fan della faccia pulita del rock italiano. Conoscendolo, per lui non sarà certo dura fare su e giù da un palco.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Una risposta a Un colpo all’anima e uno al box-office: la nuova era di Ligabue

  1. Pingback: Vasco su Facebook: “Liga ormai se la tira in modo clamoroso…” | Live Liga

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews