Twitter, addio 140 caratteri ma solo nei messaggi diretti

Twitter ha salutato gli storici e distintivi 140 caratteri nei messaggi diretti. La competizione con Facebook fa un passo avanti

tweet140caratteri

Twitter ha abolito il limite di 140 caratteri nei messaggi diretti (swzone.it)

Il colosso di San Francisco, Twitter, saluta i 140 caratteri nei messaggi diretti, dicendo addio così anche al suo tratto distintivo. Oltre 500 tweet al giorno, di cui l’80 per cento inviati da smartphone: questi i numeri che giornalmente sono registrati dagli uffici californiani secondo le ultime stime risalenti a marzo di questo anno.

Da ora Twitter permette di ricevere messaggi diretti da chiunque (webnews.it)

Da ora Twitter permette di ricevere messaggi diretti da chiunque (webnews.it)

PERMESSO SUPERARE 140 CARATTERI - Il cambiamento è avvenuto in settimana, gradualmente per le diverse app disponibili per sistemi Android, iOS, Mac, twitter.com e TweetDeck. Gli utenti, collegandosi ad i loro account hanno trovato una novità: non più il limite di 140 caratteri nei DM, ossia i messaggi diretti. La decisione di eliminare il limite è strettamente connessa all’utilizzo che facciamo quotidianamente del social, usato per conversazioni private, notizie, movimenti ed eventi. Ma questo non è stato l’unico cambiamento apportato.

CHIUNQUE PUO’ INVIARCI UN TWEET - Le nuove modifiche che vanno ad aggiungersi all’eliminazione dei 140 caratteri, vedono anche l’aggiunta dell’impostazione che consente di ricevere messaggi diretti da chiunque, anche se non li si segue. Inoltre si potrà rispondere a chiunque ci invii un messaggio diretto, a prescindere dal fatto che sia o no un nostro follower. Da ultimo, un nuovo pulsante per i messaggi diretti apparirà sulle pagine del profilo degli utenti collegati al social con Android o Iphone. Questi cambiamenti si aggiungono a quelli che erano stati introdotti a gennaio e che hanno reso possibile le conversazioni di gruppo utilizzando messaggi diretti, oltre alla possibilità di catturare, editare e condividere video molto più facilmente.

Con l'eliminazione delle limitazioni ai messaggi, Twitter prosegue nel faccia a faccia con Facebook (ilgiornale.it)

Con l’eliminazione delle limitazioni ai messaggi, Twitter prosegue nel faccia a faccia con Facebook (ilgiornale.it)

TWITTER VS. FACEBOOK – Con le novità introdotte, Twitter perde sì uno dei suoi tratti distintivi – la capacità di essere concisi in poche parole anche nei messaggi diretti – ma si rende più competitivo nei confronti del suo diretto concorrente, Facebook, che dopo l’acquisizione di Whatsapp, avvenuta ad inizio anno del 2014, non aveva più eguali nella messaggistica istantanea. Ma una differenza ancora permane: le conversazioni di gruppo di Twitter consentono un limite massimo di 20 persone per gruppo.

Foto: swzone.it / webnews.it / ilgiornale.it

Silvia Paparella

@SPaparella

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews