Tremonti: ‘La struttura del G20 deve cambiare’

ROMA - “Il G20 è invecchiato. Non rappresenta più il mondo”: è quanto sostiene Giulio Tremonti, ministro dell’Economia italiana, a In mezz’ora. “Non c’è l’Africa, c’è solo l’Africa del Sud” – prosegue Tremonti – “Non c’è il mondo arabo, c’è solo l’Arabia Saudita”.

Riguardo le vicende italiane, invece, il ministro interviene sul caso Parmalat osservando che “l’Europa presuppone il mercato e anche la reciprocità, e noi abbiamo l’impressione che ci sia uno Stato come l’Italia che crede nel mercato e l’altro che crede nei monopoli”:

Riguardo al decreto anti scalata, Tremonti afferma: “Noi abbiamo l’intenzione di presentare in Europa, tradotta in italiano, la legge francese. Se va bene per l’Europa in Francia, deve valere anche per l’Italia”.

Per il ministro, si potrebbe fare anche lo “shopping di legislazione”: “Non vedo perché una legge che va bene a difendere i lavoratori di un Paese non debba andare bene a difendere anche i lavoratori del mio Paese”.

Proseguendo il suo discorso, il ministro ha affermato che “il problema della nostra finanza pubblica non è tassare di più ma spendere di meno. Se si pensa di mettere a posto  il bilancio con l’aumento delle tasse si segue la via sbagliata, perché l’unica via che abbiamo è ridurre la spesa pubblica. La tassa giusta è sull’evasione fiscale”.

E nell’ambito dello scottante tema nucleare, Tremonti crede che “ci vuole tempo per capire. Non bisogna fare scelte emotive ma le emozioni sono parte delle decisioni politiche”.

Tremonti non tralascia anche le rivolte del Nord Africa e del Medio Oriente: “Quello che sta succedendo in Siria è un fatto molto importante perché si tratta di un paese mediamente grande e della caduta di un regime in piedi da mezzo secolo. Penso che la catena delle rivoluzioni arriverà fino in Asia. Per la Libia, la soluzione può essere solo europea”. Quanto ai fenomeni migratori, “la via maestra è aiutare gli immigrati a casa loro”.

Redazione

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews