Tour de France, vince Majka, Nibali sempre più giallo

Al Tour de France altra vittoria di Majka, con Nibali che allunga sui rivali: ora ha più di cinque minuti su Valverde, Majka in maglia a pois

tour de france

Seconda vittoria al Tour de France per Rafal Majka, che prende anche la maglia a pois (bicycling.com)

Saint-Lary Pla d’Adet – Seconda tappa pirenaica al Tour de France e grande spettacolo: classifica non sconvolta ma rimescolata, con numeri che aprono a una battaglia per il podio che domani vedrà una pagina di sicuro interesse. Mentre Majka vince ancora una tappa di montagna, Nibali conferma la sua maglia gialla e allunga su Valverde, che ormai dista più di cinque minuti.

SFIDA AI PUNTI – La fuga di oggi si è mossa soprattutto in vista dei Gran premi della montagna: la sfida per la maglia a pois tra Rodriguez e Majka ha governato le mosse delle loro squadre e, nonostante la lunga permanenza di Kiryenka in testa alla corsa, la testa della corsa cambia più volte, soprattutto lungo l’ultima salita.

AG2R – Ancora una grande giornata per la squadra francese Ag2R che, con Peraud e Bardet, è andata all’assalto del podio. Lo scopo dichiarato era quello di scalzare Valverde e Pinot dalle loro posizioni sul podio, una corsa con un retrogusto di derby francese nell’aria.
Proprio Bardet, dopo il pressing sulla salita di Val Lauron, ha lanciato il suo attacco nell’ultima discesa, conscio della debolezza di Pinot su quel terreno; da lì in poi anche per i big è stato spettacolo.

PLA D’ADET – Nel gruppo maglia gialla, è proprio Bardet a lanciare la prima stoccata, quando mancano poco meno di cinque chilometri. E su quell’allungo s’è consumato il crollo di Valverde, sprofondato lungo la salita sempre più giù dal podio. Nemmeno mille metri di pace con i francesi a dettare il ritmo, ecco l’allungo di Nibali che, scrollatosi di dosso il grosso dei compagni di attacco, è rimasto con il solo Peraud, probabilmente l’unico in grado di salire a un ritmo paragonabile a quello del siciliano.

MAJKA, VISCONTI, VITTORIA E POIS – In testa alla corsa, invece, lo splendido Visconti veniva raggiunto da Majka, in cerca più dei punti per la maglia a pois che della vittoria di tappa. E, all’allungo del polacco, il siciliano della Movistar non ha potuto resistere ulteriormente. Per Majka seconda vittoria al Tour de France e punti importanti per la maglia a pois, che potrebbe portare fino a Parigi.

tour de france

Vincenzo Nibali in azione con la maglia gialla (amazon.com)

LOTTA PER IL PODIOPinot e Valverde al mattino, Peraud e Bardet per l’arrivo: questo il rischio dopo gli attacchi che hanno fatto esplodere il gruppo maglia gialla.
Anche quest’oggi Peraud ha resistito a Nibali, che in realtà non è sembrato dare il massimo, accontentandosi di guadagnare ancora e controllare sugli inseguitori più diretti in classifica generale.
Per Pinot, Bardet e Valverde una giornata complessa: lo spagnolo, prima staccato, è riuscito a rientrare sui francesi e rifilare loro una manciata di secondi. La sfida per il podio di Parigi, quindi, sembra soprattutto con Peraud.

tour de france

L’ultima tappa pirenaica, con arrivo sopra Lourdes (letour.fr)

ULTIME MONTAGNE – Arrivano domani le ultime montagne e saranno decisive per la classifica generale. Pau – Hautacam percorrerà strade epiche del Tour de France, salendo prima sul Col du Tourmalet, poi scalando la montagna di Lourdes, Hautacam, dove la salita avrà l’ultima occasione di dire la sua in classifica.
Lungo i 145.5 chilometri della diciottesima tappa, che seguiremo con un live su WakeUp News, la sfida vedrà ancora in campo Valverde, Pinot, Nibali e gli altri protagonisti della classifica generale, prima della cronometro che sabato deciderà il vincitore di questo centunesimo Tour de France.

TOUR DE FRANCE – DICIASSETTESIMA TAPPA
Ordine d’arrivo

1 – R. Majka (Pol – Tcs) 3h 35’ 23’’
2 – G. Visconti (Ita – Mov) a 29’’
3 – V. Nibali (Ita – Ast) a 46’’
4 – J. Peraud (Fra – Alm) s.t.
5 – A. de Marchi (Ita – Can) a 49’’

8 – B. Mollema (Ned – Bel) a 1’12’’
10 – A. Valverde (Esp – Mov) a 1’35’’
11 – T. Pinot (Fra – Fdj) a 1’40’’
12 – R. Bardet (Fra – Alm) s.t.
13 – T. Van Garderen (Usa – Bmc) s.t.
14 – L. Ten dam (Ned – Bel) s.t.

Classifica generale
1 – V. Nibali (Ita – Ast) 76h 41’ 28’’
2 – A. Valverde (Esp – Mov) a 5’26’’
3 – T. Pinot (Fra – Fdj) a 6’00’’
4 – J. Peraud (Fra – Alm) a 6’08’’
5 – R. Bardet (Fra – Alm) a 7’34’’

6 – T. Van Garderen (Usa – Bmc) a 10’19’’
7 – B. Mollema (Ned – Bel) a 11’59’’
8 – L. Ten Dam (Ned – Bel) a 12’16’’
9 – L. Konig (Cze – Tne) a 12’40’’
10 – P. Rolland (Fra – Euc) a 13’15’’

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews