Tour de France, 7a tappa: Sagan e Cannondale in trionfo

Peter Sagan (outodoorblog.it)

Peter Sagan, vincitore della tappa di oggi al Tour (outdoorblog.it)

Albi – Ultima tappa di pianura al Tour de France 2013 e prima vittoria in questa edizione numero 100 per Peter Sagan, il giovane slovacco già leader della classifica a punti. La sua vittoria in volata ha coronato uno sforzo della squadra durato l’intera giornata: tattica vincente quella della Cannondale, che ha permesso a Sagan di sbloccarsi, viste le difficoltà nelle prime tappe di questo Tour, in cui non aveva ancora vinto, nonostante i sei piazzamenti già raccolti. La maglia gialla è rimasta sulle spalle del sudafricano Impey, che domani la cederà dopo la prima tappa di montagna.

La tappa è trascorsa all’insegna dell’inseguimento; merito della Cannondale, il team italiano a disposizione di Peter Sagan, che, dopo aver fatto selezione sulle prime salite di giornata per staccare i velocisti, si è sistemata in testa al gruppo per impedire il rientro del gruppo più attardato. Una tattica studiata a tavolino, sembrerebbe, per eliminare i principali rivali dello slovacco dalla corsa per la vittoria di tappa. Uno sforzo che ha indubbiamente pagato. Oltre 120 km in testa al gruppo per la squadra italiana, che ha consentito allo slovacco di conquistare una vittoria importantissima.

Le tappe per i velocisti sono finite, da domani iniziano le danze della classifica. Ax 3 Domains è il primo arrivo in salita di questo Tour de France numero 100, il battesimo pirenaico dell’edizione 2013. Sarà una tappa per attacchi da lontano – attenzione a Voeckler, oggi attardato e quindi libero dalle marcature di classifica – ma soprattutto sarà il primo momento di confronto diretto tra i corridori che aspirano alla conquista del Tour di quest’anno.
Il confronto più atteso è quello tra Contador e Froome, con l’inglese nettamente favorito; da tenere sotto controllo, però, lo spagnolo Rodriguez che, nonostante non abbia la classe dei primi due, potrebbe essere un concorrente scomodo.

Tour de France 2013 – settima tappa – Montpellier – Albi

Ordine d’arrivo
1 – Peter Sagan 4h 54’ 12’’
2 – John Degenkolb (Ger – Arg) s.t.
3 – Daniele Bennati (Ita – Sax) s.t.

Classifica generale
1 – Daryl Impey (Saf – Oge) 27h 12′ 29”
2 – Edvald Boasson hagen (Nor – Sky) a 3”
3 – Simon Gerrans (Aus – Oge) a 5”
4 – Michael Albasini (Sui – Oge) a 5”
5 – Michal Kwiatkowski (Pol – Opq) a 6’’

7 – Christipher Froome (Gbr – Sky) a 8’’
11 – Alberto Contador (Esp – Sat) a 14’’
14 – Ryder Hesjedal (Can – Gar) a 22’’
21 – Cadel Evans (Aus – Bmc) a 31’’
28 – Joquim Rodriguez (Esp – Kat) a 33’’
32 – Andy Schleck (Lux – Rad) a 34’’
40 – Thibaut Pinot (Fra – Fdj) a 47’’
48 – Pierre Rolland (Fra – Eup) a 1’18’’

 

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews