Tour de France, 5a tappa: Cavendish trionfale

Cavendish (cdn2.com)

Mark Cavendish, vincitore di giornata al Tour (cdn2.com)

Marsiglia – La città più vecchia di Francia – colonia greca del sesto secolo avanti Cristo – ha ospitato oggi l’arrivo della quinta tappa del Tour de France 2013, il numero 100 della storia del ciclismo. La vittoria è andata a Mark Cavendish, che in volata ha regolato i rivali; alle sue spalle Boasson – Hagen e Sagan. Per lui la vittoria numero 24 al Tour de France.
La volata è stata preceduta dal lungo inseguimento ai fuggitivi, che avevano ottenuto un vantaggio di 13 minuti, all’inizio della loro impresa.

Protagonista della fuga di giornata è stato il belga De Gendt, terzo al Giro d’Italia 2012. Intenzionato a lasciare il segno e consapevole della sua inferiorità rispetto a Froome e Contador in vista della classifica generale, l’uomo della Vacansoleil aveva già dichiarato nei giorni scorsi che avrebbe tentato di strappare una vittoria di giornata. Ma l’inseguimento del gruppo, guidato soprattutto dalla Orica della maglia gialla, non ha lasciato spazio alle ambizioni di gloria giornaliera del belga. Ciò nonostante, la fuga è riuscita a tenere banco fino agli ultimi cinque chilometri, sfiorando il successo, un evento abbastanza insolito per le tappe di pianure del Tour.

L’inseguimento aveva subito un rallentamento attorno ai meno 15 km dal traguardo, a causa di una caduta che ha mandato a terra Kittel, costringendo la sua squadra a rinunciare a fare il ritmo in testa al gruppo. Ma è stata solo una piccola pausa, quella degli Argos, che si sono subito rimessi in testa a fare il ritmo per il secondo uomo da volata, Dagenkolb, affiancati proprio negli ultimi chilometri dagli Omega – Quick Step di Cavendish. L’ottimo lavoro dei compagni del britannico ha permesso all’ex campione del mondo di trionfare sul rettilineo di Marsiglia, confermandosi in stato di forma eccezionale, anche in questo Tour de France 2013.
Una caduta sul rettilineo finale ha bloccato il grosso del gruppo, ma il regolamento consente di neutralizzare il tempo per le cadute negli ultimi tre chilometri delle tappe di pianura.

Nessun cambiamento in classifica, con la maglia gialla ancora sulle spalle di Simon Gerrans, australiano della Orica Greenedge. Domani il Tour affronterà l’arrivo di Montpellier; si tratta di una tappa di pianura decisamente tranquilla, con alte probabilità di un arrivo in volata a gruppo compatto. L’avvicinamento alle prime montagne, quelle di sabato pomeriggio, procede in tutta tranquillità.

Tour de France – Quinta tappa
Ordine d’arrivo
1 – Mark Cavendish (Gbr – Omq)
2 – Edvald Boasson – Hagen (Norv – Sky)
3 – Peter Sagan (Slo – Can)

Classifica generale
1 – Simon Gerrans (Aus – Oge) 12h 47’ 24’’
2 – Daryl Impey (Saf – Oge) s.t.
3 – Michael Albasini (Sui – Oge) s.t.
4 – Michal Kwiatkowski (Pol – Opq) a 1’’
5 – Sylvain Chavanel (Fra – Opq) a 1’’

7 – Christipher Froome (Gbr – Sky) a 3’’
12 – Alberto Contador (Esp – Sat) a 9’’
14 – Jurgen Van den Broeck (Bel – Lob) a 17’’
16 – Ryder Hesjedal (Can – Gar) a 17’’
28 – Cadel Evans (Aus – Bmc) a 28’’
34 – Joquim Rodriguez (Esp – Kat) a 28’’
38 – Andy Schleck (Lux – Rad) a 29’’
49 – Thibaut Pinot (Fra – Fdj) a 42’’
63 – Pierre Rolland (Fra – Eup) a 1’13’’

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews