Tour de France 2013, 10a tappa: Kittel s’impone su Greipel e Cavendish

Marcel Kittel tour de france 2013

Marcel Kittel (eurosport)

Saranno anche i più bravi nel promuovere il terzo evento sportivo più seguito al mondo; avranno anche un regista che, per appena tre settimane di riprese televisive, si prepara per un anno intero; ci saranno pure i migliori ciclisti in circolazione…ma andatelo a spiegare voi ai francesi che una tappa così noiosa al Giro d’Italia non ci sarebbe mai e poi mai stata.

LA TAPPA – La 10a tappa del Tour del centenario si sposta in Bretagna e ricorda i ciclisti bretoni, vincitori di 11 edizioni della Grand Boucle: Petit Breton (2), Robic (1), Bobet (3) e Hinault (5). Da Saint-Gildas-des-Bois a Saint-Malo: 197 chilometri pianeggianti, in cui il copione è quello delle frazioni che hanno preceduto le più interessanti tappe pirenaiche : la fuga che parte al km 0 (nella fattispecie, i fuggitivi di giornata sono i francesi Cousin e Simon, l’olandese Westra e gli spagnoli Oroz e Mate),  la maglia gialla Chris Froome a controllare il gruppo, e le squadre dei velocisti a lasciare ai fuggitivi il “contentino”, prima di mettersi a tirare per la volata finale.

LA VOLATA – I fuggitivi vengono ripresi negli ultimi chilometri. A puntare alla vittoria di giornata i soliti nomi: Peter Sagan, Marcel Kittel, André Greipel. Non può mancare il favorito per eccellenza, il velocista più forte degli ultimi anni, Mark Cavendish, che difficilmente sbaglia gli arrivi allo sprint e – ancora più difficilmente – si distrae negli arrivi a tutta velocità. E, invece, in questo Tour, che nelle prime 4 ore buone di gara non regala grandi emozioni agli spettatori sonnecchianti davanti alla tv, succede che sia lo stesso Cavendish a perdere l’equilibrio e a rovinare su Tom Veelers.

Con il grande favorito leggermente attardato, spazio ai “battitori liberi”: a spuntarla stvoltà è il tedesco  Marcel Kittel dell’Argos, che precede Greipel e Cavendish. Ancora un piazzamento per Peter Sagan (quarto all’arrivo) che mette altro fieno in cascina per la sua maglia a punti. Domani si fa tappa a Mont-St. Michel, per una cronometro individuale che dirà sicuramente di più su chi potrà realisticamente aspirare al podio di Parigi.

Tour de France 2013 – Decima tappa:

Ordine d’arrivo

1 – Marcel Kittel (GER-Argos)

 2 – André Greipel (GER-Lotto) s.t.

3 – Mark Cavendish (GB-Omega Pharma) s.t.

 4 – Peter Sagan (SVK-Cannondale) s.t.

5 – William Bonnet (FRA-FDJ) s.t.

Classifica generale:

1 – Chris Froome (GBR-Sky)

2 – Alejandro Valverde (ESP-Movistar) a 1’25”

3 – Bauke Mollema (OLA-Belkin) a 1’44”

4 – Laurens Ten Dam (OLA-Belkin) a 1’50”

5 – Roman Kreuziger (CZE-Saxo) a 1’51”

Antonio Giordano 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews