Tour, 20a tappa: vola Quintana, Contador giù dal podio

quintana tour (letour.fr)

Nairo Quintana, vincitore di tappa e secondo della generale (letour.fr)

Annecy – Semnoz – Con l’ultima salita, il Tour può dirsi concluso. Domani ci sarà la passerella finale in capitale ma la classifica è incisa nel marmo della gloria. Christopher Froome è stato il padrone di questo Tour 2013 dalla prima all’ultima tappa: oggi ha ribadito il suo dominio, confermando l’impossibilità di avere un’altra classifica. La tappa di oggi è andata a Quintana, mentre Rodriguez e Quintana si sfidavano per la vittoria: la notizia, comunque, era il crollo di Contador, fuori dal podio.

La sfida, tolte le fughe di giornata e l’eroico Voigt, è stata sulle rampe dell’ultima salita, dove i contendenti al podio parigino hanno duellato per dieci chilometri, cercando di strappare i secondi per accompagnare Froome sul podio.
Fin dall’inizio della salita, all’opera si è messa la Movistar, cercando di fare selezione in favore di Quintana, pretendente al podio e maglia bianca. La disfida è durata ben poco: a più di otto chilometri dal traguardo, Froome ha risposto a un attacco, staccando tutti gli altri. Una nuova dimostrazione di potenza, con il britannico che si impossessava del Tour mentre Contador precipitava lontano da Rodriguez e dal podio. Con Froome, a scortarlo, lo spagnolo e il colombiano, che negli ultimi chilometri l’hanno staccato – da verificare quanto il britannico abbia voluto concedergli spazio al Tour 2013 – si giocano la tappa, con il giovanissimo colombiano che allunga e stacca tutti.
I rimpianti sono per Valverde: lo spagnolo ha commesso un errore letale nella tappa dei ventagli e lì è uscito dal Tour. Ma a vederlo in questi giorni, si capisce che il suo spazio sarebbe stato sul podio.

Contador fuori dal podio, le gambe non l’hanno sostenuto fino in fondo: il campione spagnolo deve ancora ritrovarsi e il ciclismo ha bisogno di uomini come lui. Emerge da questo Tour la figura di Quintana, una promessa per il futuro, mentre Rodriguez conferma di essere un ottimo comprimario – un uomo da podio – ma senza la capacità di incidere per la vittoria.

Parigi – L’arrivo parigino di domani, con la passerella sugli Champs Elysee, vivrà un altro momento storico:  sarà il primo arrivo in notturna della storia del Tour. La volata dovrebbe essere tra le 21.00 e le 21.30, per una vera e propria passerella d’onore per il vincitore.
Nessuna maglia da assegnare, ormai: il giallo è di Froome, Sagan sarà in verde, a Quintana maglia bianca come miglior giovane e maglia a pois degli scalatori. A domani, allora, per l’ultima sprazzo di Tour de France numero 100.

Tour de France 2013 – ventesima tappa
Ordine d’arrivo

1 – Nairo Quintana (Col – Mov) 3h 39’ 04’’
2 – Joaquim Rodriguez (Esp – Kat) a 18’’
3 – Chris Froome (Gbr – Sky) a 29’’
4 – Alejandro Valverde (Esp – Mov) a 1’42’’
5 Richie Porte (Aus – Sky) a 2’17’’

7 – Alberto Contador (Esp – Sax) 2’28’’
10 – Roman Kreuziger (Cze – Sax) 2’55’’
16 – Bauke Mollema (Ned – Bel) a 3’56’’

Classifica generale
1 – Chris Froome (Gbr – Sky) 80h 49’ 33’’
2 – Nairo Quintana (Col – Mov) a 5’03’’
3 – Joaquim Rodriguez (Esp – Kat) 5’47’’
4 – Alberto Contador (Esp – Sax) a 5’11’’
5 – Roman Kreuziger (Cze – Sax) a 8’10’’

6 – Bauke Mollema (Ned – Bel) a 12’25’’
7 – Jakob Fuglsang (Den – Ast) a 13’00’’
8 – Alejandro Valverde (Esp – Mov) a 16’09’’
9 – Daniel Navarro (Esp – Mov) a 16’35’’
10 – Andrew Talansky (Usa – Gar) a 18’22’’

Andrea Bosio
@AndreaNickBosio

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews