Torna di moda il freddo

Non tutti i mali vengono per nuocere! E se l’inverno solitamente mette ko le fashionvictim, quest’anno al contrario le aiuta a sbizzarrirsi tra vestiti e accessori a prova di Polo Nord

di Francesca Lancia VESTITI

Quando il freddo arriva, è facile ritrovarsi davanti all’armadio a guardare i propri vestiti con malinconia, sapendo di doverli sotterrare sotto strati e strati di lana e cappotti dalle forme anonime. L’inverno esiste però, quindi meglio mettersi l’anima in pace e correre ai ripari.

Coprirsi dalla testa ai piedi senza rinunciare alla propria indole modaiola è possibile e sono molti i must invernali lanciati dai designers nelle collezioni AI 2009/10 che possono essere fonte d’ispirazione per tutte quelle donne che sarebbero disposte a mettere l’ultimo vestitino acquistato sopra la giacca se fosse possibile e se non fosse al quanto pittoresco.

Partendo dalla testa troviamo una vasta scelta di cappelli, dai colbacchi in visone in tinte fluo di Micheal Kors a quelli total black di Tibi fino a quelli da aviatore anni 30 portati in passerella dalla donna Hermes, in cui l’obiettivo sembra essere uno solo….. coprire le orecchie!

Questa è anche la stagione delle maxi sciarpe come ci mostra Missoni che ne fa il punto forte della sua collezione avvolgendo la donna con strati di maglieria fatti di infiniti punti di colore. La stilista le predilige lunghe, larghe e avvolgenti quasi da confondere con il resto dell’abbigliamento e da sembrare un capospalla. Ecco poi il punto forte, o forse dovremo dire fondamentale, il cappotto!

Questo inverno si può dar sfogo alla propria immaginazione e se quello che portiamo sotto non può essere sfoggiato a temperature sotto lo zero, ecco che tutta l’eleganza e il glamour si fondono in un unico indumento. 350extralong-93817_350x0

Raffinati i cappotti slim&long di Chanel, Yohji Yamamoto e Byblos che scendono fino ai piedi e danno risalto a una silhouette slanciata. Articolati i cappotti assemblati di Ralph Lauren, Moschino e Kenzo che fanno dell’unione di più tessuti e colori la chiave per un inverno caldo ma fantasioso. Per le più classiche invece non mancano cappotti alleggeriti da onde svolazzanti e voillant in colori pastello come quelli di Armani, Tibi e Victor&Rolf.

C’è poi chi non rinuncia all’adorata pelliccia come Micheal Kors, Max Mara, Fendi e Ralph Lauren e chi invece come Hermes e Burberry la utilizzano solo per risaltare collo e maniche. Pelliccia che come non mai in quest’autunno inverno 2009/10 arriva fino ai piedi impreziosendo le scarpe di Kenzo, Roberto Cavalli e Stuart Weitzman che non rinunciano a un tacco vertiginoso e giocano sulla coppia vincente “pelle e pelo” per una scarpa calda ma sexy.

Non si astengono dal compito di tener caldo neanche le nostre amate borse che per l’inverno si ricoprono di pelliccia come quelle di Tod’s, Cartier e Miu Miu. Insomma freddo o no, le proposte per non congelarsi e allo stesso tempo non sembrare le “donne delle nevi” ci sono, basta avere il coraggio di montare smontare e unire i capi invernali con fantasia, e chissà che quest’anno invece della solita preoccupazione  non ci venga un gran sorriso al pensiero di uscire al freddo.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews