The Yellow, ‘LOL-a-Bye’ è un disco prezioso

The Yellow

La cover di ‘LOL-a-bye’

Gianluca Damiani, Francesco Andrea Loiacono e Claudio Mazzarago sono tre ragazzi pugliesi che hanno dato vita al progetto The Yellow  pubblicando il loro primo album LOL-a-bye. Per riuscire a pubblicare la loro prima fatica discografica, i ragazzi, hanno registrato, completamente nudi, un video che poi hanno postato su Indiegogo per una campagna di crowdfunfing che ha riscosso un notevole successo.

UN PROGETTO INTERNAZIONALE – Hanno fatto bene, i fan, a dare credito a questi ragazzi. LOL- a-bye è un disco che merita di essere ascoltato. Un disco dai suoni internazionali che all’estero avrebbe avuto sicuramente un buon successo. Il giusto equilibrio tra testi semplici (a volte anche troppo) e sonorità eterogenee  si perde un po’ arrivati a metà album ma il risultato finale è comunque ottimo. LOL-a-Bye racconta l’essere umano immerso negli eventi, racconta le storie, le esperienze, la vita con passione e naturalezza.

FALL THAT WAY E COMEBACK, DUE PICCOLI CAPOLAVORI –  Il disco dei The Yellow è uno di quei dischi difficili da raccontare, va assaporato e vissuto. Fall That Way è un pezzo che se solo venisse preso in considerazione sarebbe sicuramente nella top ten dei brani più trasmessi in radio: un ottimo testo e una musica che invade e incatena l’ascoltatore. ComeBack è sicuramente il brano migliore dell’album, voce e chitarra rivelano una piccola preziossissima perla. Delicatezza e bravura sono le parole d’ordine. Tra gli altri brani segnaliamo Thousand lights la colonna sonora giusta per un viaggio on the road, Last Steps deve un eterno grazie al pianoforte e alla batteria che caratterizzano un brano altrimenti musicalmente un po’ banale. L’album chiude bene con tre brani di ottima fattura: Music of the Rain , Perfect Drug , Autumn Leaves ti trascinano in una Londra grigia e autunnale, ti fanno sentire il freddo e la pioggia che cade.

UN OTTIMO ALBUM – Un album da ascoltare e da assaporare quello dei The Yellow, un’ottima risposta alla crisi di contenuti che attanaglia la musica italiana. Senza lamentarci mettiamoci alla ricerca, con orecchi attenti e cerchiamo di scovare le perle preziose che il panorama musicale in Italia offre, sono difficili da scovare ma , come scoprirete ascoltando questo disco, ne vale la pena.

Voto: 8

Serena Prati 
@Se_Prati 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews