The Voice of Italy: vince Elhaida Dani e il team Cocciante, Timothy Cavicchini secondo

elhaida dani the voice of italy

La vincitrice di The Voice of Italy, Elhaida Dani

Roma – Elhaida Dani è la vincitrice della prima edizione di The Voice of Italy. Ieri sera si è svolta infatti la finalissima del talent canoro di RaiDue, che ha incoronato la giovane albanese Elhaida, concorrente del team guidato da Riccardo Cocciante. Dopo tredici puntate la trasmissione musicale targata Rai si è conclusa, regalando un contratto discografico con la Universal, ma al tempo stesso è stata anche un trampolino di lancio per i numerosi artisti che hanno avuto l’opportunità di prendervi parte. Il palco di The Voice ha infatti accolto molte voci interessanti e c’è da scommettere che, nonostante il risultato a favore di un unico concorrente, di alcuni di loro si sentirà ancora parlare.

Il team Cocciante ha trionfato, nonostante un inizio piuttosto in sordina. Il compositore si è svelato volta per volta ai propri colleghi coach e anche al pubblico. In tanti hanno ritenuto la sua figura come un qualcosa fuori posto a The Voice of Italy. Memorabili le lunghe attese in occasione delle Blind Auditions, in cui difficilmente gli aspiranti cantanti riuscivano a soddisfarlo e spingerlo quindi ad accoglierli nella sua squadra. E lui invece, è riuscito a sorprendere tutti. Puntata dopo puntata ha saputo preparare i propri pupilli, assegnando loro delle canzoni che potessero valorizzare le doti canore di ciascuno e, al tempo stesso, far breccia nel cuore del telespettatore. Una scommessa vincente per Cocciante e per l’intera squadra che ha collaborato con lui alla formazione dei quindici cantanti del team, tra i quali era nascosto il vincitore.

Anche nel corso della finale sono emersi i forti limiti della conduzione di Fabio Troiano, apparso tuttavia meno teso del solito. In ambienti Rai intanto, si starebbe già ipotizzando una seconda edizione del programma, e alla conduzione ci sarà con tutta probabilità un passaggio di testimone. A prendere le redini della trasmissione ci potrebbe essere addirittura Francesco Facchinetti, giovane presentatore che tornerebbe in Rai dopo alcune esperienze non proprio positive.

La finale di ieri è iniziata con l’omaggio dei quattro coach a Little Tony, artista stroncato solo qualche giorno fa da un male incurabile. I giudici hanno quindi intonato Cuore Matto, celebre successo del cantante con il ciuffo, originario di Tivoli. Oltre al ricordo del cantante c’è stato spazio anche per un saluto speciale per un’altra personalità venuta a mancare nelle scorse ore: Franca Rame, artista dalle mille risorse.

moda the voice of italy

Kekko, il cantante dei Modà

La prima manche è stata caratterizzata dalle performance singole dei concorrenti. Prima fra tutti Silvia Capasso con Girl on fire di Alicia Keys, la cui interpretazione è riuscita addirittura a far commuovere Noemi. È stato poi il turno del team Carrà con Veronica De Simone che ha cantato Un senso di Vasco Rossi, riuscendo ad accontentare in pieno la Raffa nazionale. Ultimi a salire sul palco Timothy Cavicchini con Always dei Bon Jovi ed Elhaida Dani con I will always with you. Entrambi si sono mostrati all’altezza della situazione, in forma più che mai la giovane albanese, complice anche il brano di Whitney Houston che le ha consentito di mostrare al pubblico le proprie doti vocali.

La seconda manche è stata invece dedicata alle esibizioni dei singoli finalisti con i rispettivi giudici. La rossa Noemi si è quindi seduta al piano per intonare con Silvia Capasso la sua Sono solo parole. Al termine dell’esibizione Piero Pelù si è dimostrato un vero mattatore, facendosi sorprendere sulla poltrona di Noemi con una parrucca che per colore e forma ricordava proprio la chioma della cantante, resa celebre da X Factor. Poco prima il frontman dei Litfiba aveva anche indossato una parrucca bionda, scatenando le ire della stessa Carrà. A scendere in pista per seconde Raffaella Carrà e Veronica De Simone con E salutala per me, un brano ricco di pathos. Il team Pelù invece ha cantato El diablo, ed è evidente che in alcune parti Timothy abbia perso il ritmo e le parole. Il turno di Cocciante e di Elhaida Dani è stato invece caratterizzato dalla romantica Margherita: il pubblico ha apprezzato il duetto, tanto che aizzato dallo stesso Cocciante, lo studio di The Voice of Italy ha intonato il brano all’unisono. Il coach ha inoltre ammesso che per la prima volta ha condiviso uno dei suoi più grandi successi.

La gara è stato poi interrotta per accogliere un ospite internazionale, che a sorpresa è stato Psy. Il rapper coreano deluso per l’accoglienza ricca di critiche e fischi in occasione della finale di Coppa Italia all’Olimpico, aveva annullato nelle scorse ore il suo tour in Italia. Fatta eccezione a quanto sembra per The Voice of Italy: qui si è esibito con il suo ultimo singolo, improvvisando anche una nuova coreografia, che difficilmente riuscirà a surclassare il successo della sua Gangnam Style.

Fabio Troiano e Carolina Di Domenico

Gli inediti sono stati invece il piatto forte della terza e attesissima manche, al termine della quale c’è stata anche la prima eliminazione della serata. Veronica De Simone ha cantato quindi Nati Liberi, un pezzo scritto da lei durante l’avventura di The Voice of Italy. Elhaida Dani invece When love calls your name, canzone a lei regalata da Cocciante. Sul palco è poi tornato Timothy Cavicchini per il suo A fuoco e Silvia Capasso con Luce. L’impressione del pubblico è che gli inediti si adattino in maniera perfetta alle singole voci, dando risalto a vocalità molto diverse tra loro.

Prima del verdetto sono saliti sul palco di The Voice of Italy anche i Modà, il celebre gruppo si è prestato a cantare con tutti i finalisti. Il risultato del televoto, svelato direttamente dal conduttore, ha lasciato senza parole Noemi, costretta a dire addio alla propria pupilla, Silvia Capasso, eliminata a sorpresa. I tre finalisti Veronica De Simone, Elhaida Dani e Timothy Cavicchini si sono quindi esibiti con le canzoni che hanno portato alle Blind Audition: At Last, Sweet Child O’ Mine e Mama Knows Best. Al termine altro sorprendente verdetto del pubblico: sono rimasti in gara Elhaida Dani e Timothy Cavicchini, mentre la concorrente del team di Raffaella Carrà è rimasta fuori dai giochi.

Per gli ultimi contendenti c’è stata ancora la possibilità di esibirsi sul palco di The Voice of Italy, e poi è stato svelato il vincitore dopo l’accorato appello dei rispettivi coach. Il pubblico da casa ha deciso di premiare la giovane albanese Elhaida Dani, al conduttore Fabio Troiano e alla web reporter Carolina Di Domenico non sono rimasti che i ringraziamenti finali, per poi lasciare spazio a una nuova esibizione della vincitrice. Si è conclusa così la prima edizione del talent che ha regalato forti emozioni e sorprese al pubblico di RaiDue, al quale non resta che attendere la probabile seconda edizione del programma.

Angela Piras

@AngePiras

Foto: thevoiceofitaly.rai.it; davidemaggio.it; catanzaroinforma.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews