The Voice of Italy: terza audizione al buio, Cocciante recupera. Ecco chi passa il turno

the voice of italy

La giuria al completo

Roma – Il terzo appuntamento del talent show canoro di RaiDue ha decretato, anche la scorsa sera, nuove ammissioni e qualche delusione per gli aspiranti cantanti che si sono esibiti sul palco di The Voice of Italy.

Una nuova carrellata di voci, dalle più preparate alle più acerbe, che hanno tenuto compagnia per quasi tre ore di programma. I giudici erano sempre al loro posto, seduti su quelle grandi sedie divenute il simbolo della trasmissione, rigorosamente di spalle e pronti ad ascoltare le brevi esibizioni dei ragazzi.

Ciascuno di questi ha infatti soltanto novanta secondi a disposizione per convincere ogni giudice a premere il pulsante rosso, e quindi essere selezionato per far parte della squadra capitanata da uno dei quattro coach di The Voice of Italy. A far compagnia a parenti e amici, che di norma accompagnano ogni talento, il conduttore Fabio Troiano. In questa fase al celebre attore di fiction televisive è riservato poco spazio, lo si vede tifare insieme ai familiari, è poi sua la voce fuori campo che introduce i vari concorrenti e ne commenta gioie e dolori.

L’ormai celebre palco ha accolto tanti talenti, ma non tutti sono riusciti poi a conquistare la giuria. Per Noemi arrivano tre nuovi cantanti. Si tratta della giovanissima Giuliana Danzè, di soli diciotto anni, conosciuta al pubblico Rai per aver preso parte qualche anno fa a un’edizione di Ti lascio una canzone. Giuliana sceglie di esibirsi con Listen. C’è poi Diana Winter, giovane artista che dal 2009 accompagna Giorgia nei suoi tour in qualità di corista. Diana si esibisce con Kiss accompagnandosi con la chitarra, e la sua voce incanta tutti e quattro i giudici, ma è Noemi ad aggiudicarsi questo talento. La terza voce selezionata dalla rossa cantante romana è quella di Jacopo Sanna che canta Ordinary people, poi ancora Francesca Monte con Nothing’s real but love e Silvia Caracristi, vecchia conoscenza di Noemi: le due hanno infatti partecipato alla stessa edizione di SanremoLab. La squadra si compone già di tredici talenti.

Piero Pelù ha invece selezionato tre sole voci: Ilaria Deangelis che ha cantato Ain’t no sunshine, Giulia Penza con Mercy, e Marica Lermani con Pieces of dream. Anche la squadra del frontman dei Litfiba è composta da tredici voci.

Riccardo Cocciante era rimasto con qualche concorrente in meno rispetto agli altri coach, ma nella puntata di ieri sera ha saputo riscattarsi e conquistare ben cinque talenti. Innanzitutto Lorenzo Campani, a lui già noto per aver ricoperto il ruolo di Quasimodo in Notre Dame de Paris, ci sono anche Rosalia Davì, che sceglie When a man loves a woman, Federica Celio con I don’t know. Il duo composto dai fratelli gemelli Pasquale e Michele Tibello si esibisce sulle note de I giardini di marzo. La squadra è ora a quota dieci voci.

La Carrà ha invece voluto Emanuele Lucas, il quale ha cantato L’ultima occasione, poi Chiara Papalia che sceglie di cimentarsi con Lady Gaga e la sua Born this way, Noemi Smorra attrice di professione e Daphne Nisi, ultima cantante a esibirsi sulle note di Aquarius.

Le squadre ormai sono quasi al completo: la prossima settimana andrà in onda l’ultima puntata dalla fase dedicata alle audizioni al buio, e poi sarà la volta della gara vera e propria, e la competizione entrerà nel vivo.

Angela Piras

@AngePiras

Foto: melty.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews