Terrorismo. Alfano: prossime nuove espulsioni dall’Italia

terrorismo alfano

Angelino Alfano (2righe.com)

Roma«Abbiamo radiografato un numero di soggetti molto superiore a cento»«Non esiste una lista nera, ma un volume di monitoraggio che si fonda molto sulla riservatezza». Questo è quanto ha spiegato il ministro degli Interni Angelino Alfano in merito al monitoraggio dei servizi di sicurezza su presunti esponenti del terrorismo islamico arrivati o tornati in Italia da paesi a rischio – i cosiddetti foreign fighters – negli ultimi tempi. Circa 59 individui secondo le fonti citate dal ministero.

TIMORE DI ATTACCHI – Di questi, ha continuato Alfano, 14 sono già morti e 5 sono italiani partiti per la Siria. Alfano ha garantito dal Viminale che ogni misura atta a prevenire minacce è stata adottata. La precisazione si dimostra doverosa all’indomani dei fatti di Parigi e in ragione delle fonti di sicurezza internazionale che avvertono l’Italia di aderire ad un piano di allerta massima a causa di possibili attacchi nella Capitale o alla Santa Sede. Senza contare l’esordio di Expo in Lombardia.

Alfano, inoltre, ha chiarito che «dalla fine di dicembre», l’Italia ha «espulso 9 soggetti, specialmente 5 tunisini, un turco, un egiziano, un marocchino e un pachistano». Gli individui erano presenti sul territorio con permessi di soggiorno a lunga residenza. Alcuni erano in Italia da anni e due di loro – spiega il ministro – avevano coinvolto le famiglie per andare in Siria a combattere. 

Altri, invece, si erano «auto-radicalizzati» attraverso la Rete, erano internauti e frequentavano siti integralisti. Alcuni avevano persino aderito all’Isis.

«Noi ci troviamo di fronte ad una minaccia immanente che può attuarsi in qualsiasi parte del nostro continente» e che è «sostanzialmente imprevedibile. A fronte di questo pericolo potenziale abbiamo innalzato il livello sicurezza al massimo».

Secondo il ministro presto si verificheranno nuove espulsioni, ma su di esse o si chi siano gli interessati Alfano mantiene il riserbo al fine di non offrire alcun vantaggio ai terroristi.

Chantal Cresta

Foto || agi.it; 2righe.com

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews