Tensione in Medio Oriente: decine di morti nello Yemen

 

Proseguono gli scontri in Yemen (eurojump.com)

Sana’a – Anche gli Usa iniziano a preoccuparsi seriamente della situazione dello Yemen. Dopo gli scontri che, questa notte, hanno portato al decesso di almeno una ventina di persone, è infatti arrivato l’ordine da Washington di lasciare al più presto le ambasciate. L’invito, rivolto a tutte le famiglie dei diplomatici e al personale ritenuto non strettamente indispensabile, parla chiaro.

Del resto, secondo l’ultimo bilancio, sarebbero oramai almeno 68 i morti di quest’ultima settima di scontri tra i militari di Saleh e quelli del capo tribù degli Hached, lo sceicco Sadek al Ahmar. Per il momento, i tafferugli si concentrano nella regione della capitale yeminita ma, ormai, si teme che la situazione possa degenerare sino ad una vera e propria guerra civile. L’aeroporto di Sana’a è stato chiuso al traffico e tutti i voli sono dirottati verso la città di Eden, nel sud del Paese.

Secondo il ministero degli Interni locale, il provvedimento è stato reso necessario dal lancio di granate anche verso obiettivi civili. Una di queste avrebbe addirittura colpito un’abitazione e provocato la morte di 4 dei suoi occupanti, tra cui una donna.

Per questa ragione, le autorità hanno deciso si adottare una linea intransigente: «Le tribù non hanno ancora risposto all’appello del presidente a cessare i loro attacchi contro i membri delle forze di sicurezza e gli edifici pubblici». Dunque, la responsabilità di ogni possibile conseguenza sarà da addossare a queste «ripetute aggressioni»

A questo punto, non stupisce dunque l’allerta statunitense. Proprio nella giornata di ieri, il presidente americano Barack Obama aveva tentato di evitare il peggio, invitando a Saleh a lasciare il potere.

Redazione

Foto via homepage: globalproject.info

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews