Tennis, Us Open: oggi la sfida italiana Vinci-Pennetta

Flavia Pennetta e Roberta Vinci sono 4-4 nei match precedenti: ultima vittoria della Pennetta al Roland Garros 2010

Flavia Pennetta e Roberta Vinci sono 4-4 nei match precedenti: ultima vittoria della Pennetta al Roland Garros 2010

New York – Il grande giorno è arrivato. Roberta VinciFlavia Pennetta, rispettivamente n° 12 e 44 della classifica mondiale Wta, si sfideranno quest’oggi – dalle 18 ora italiana, pioggia permettendo – sul campo dell’Arthur Ashe Stadium per aggiudicarsi un posto in semifinale allo Us Open, l’ultimo torneo del Grande Slam dell’anno.

Si tratta di una sfida di straordinaria importanza, per il movimento dell’Italtennis e per le due giocatrici: infatti, chiunque delle due vinca, raggiungerà per la prima volta la semifinale in uno dei quattro “majors”, come vengono chiamati Australian Open, Roland Garros, Wimbledon e Us Open.

A livello personale, poi, la vittoria diventa ancor più importante: per la Pennetta significherebbe, dopo un periodo buio che l’aveva trascinata nelle retrovie della classifica, tornare a splendere e scalare posizioni preziose. Per la Vinci, che già in coppia con la Errani si è qualificata ai quarti di finale nel torneo di doppio (dove potrebbero incontrare la temibile coppia formata da Venus e Serena Williams), c’è in ballo l’ingresso in top 10, dove raggiungerebbe proprio la compagna di gioco Sara.

Dopo Pennetta e Schiavone (unica italiana, finora, a vincere uno Slam in singolare), Errani e Vinci rappresentano le nuove “sorelle d’Italia”, che potrebbero regalare al Belpaese la prima coppia di giocatrici tra le prime 10 al mondo nella storia.

Ecco perché questa sfida, che in una New York da sempre “italianizzata” assume una valenza particolare, aprirà il programma sull’Arthur Ashe, il campo centrale, capace di contenere quasi 23.000 spettatori. Tutti saranno lì per tifare, una delle due giocatrici forse, ma anche la riscoperta del talento tennistico italiano.

Lasciando per un momento l’Italia del tennis, e venendo ai risultati della giornata di ieri, c’è da registrare la vittoria in rimonta di Vika Azarenka, che batte la sempre rediviva Ana Ivanovic per 4-6 6-3 6-4, e si proietta nuovamente tra le candidate alla vittoria finale, così come la cinese Na Li, che fatica (e non poco) per avere ragione della russa Ekaterina Makarova, sconfitta con il punteggio finale di 6-4 6-7 6-2.

Passeggiate di salute per Novak DjokovicSerena Williams, i n° 1 dei rispettivi circuiti, che dominano per 6-3 6-0 6-0 Marcel Granollers e 6-0 6-0 Carla Suarez Navarro. Bene, infine, anche Andy Murray che impiega quattro set per battere Denis Istomin (6-7 6-1 6-4 6-4).

Oltre alla sfida Pennetta – Vinci, scenderanno oggi in campo per i quarti di finale anche Richard Gasquet opposto allo spagnolo David Ferrer, in una sfida che si preannuncia interessante sul piano tecnico, Azarenka e Daniela Hantuchova (la cui vincitrice dovrà vedersela proprio con colei che uscirà dal quarto di finale tutto italiano), e Rafael Nadal che sfiderà Tommy Robredo, che ha eliminato al turno precedente Roger Federer, negando così la prima sfida tra i due campioni degli ultimi anni (29 Slam conquistati dai due giocatori) sui campi di New York.

Stefano Maria Meconi

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews