Tennis, Us Open: i risultati della settima giornata

Andy Roddick

New York City – Giro di boa per lo Us Open, che giunge alla domenica e chiude così con una giornata piena di incontri una prima settimana di gare segnata da sorprese e ritiri eccellenti che, come di consueto, rendono Flushing Meadows uno dei tornei dello Slam di più difficile interpretazione e di sicuro interesse per gli spettatori.

In una giornata che, dopo il caldo di ieri, prevede possibili piogge, l’occhio sarà rivolto particolarmente sull’Arthur Ashe Stadium, dove il futuro-ex giocatore Andy Roddick proverà a prolungare ancora un po’ la sua grande carriera, contro un Fabio Fognini in buono stato di forma, anch’egli spinto dalla motivazione di giungere al quarto in uno Slam che non sia il Roland Garros.

Prima di Roddick e Fognini, sullo stesso campo scenderà Novak Djokovic, impegnato in quella che sembra una sfida senza particolari problemi contro il francese Benneteau.

Tra le donne, spiccano Sharapova e Stosur, che affronteranno rispettivamente la collaudata Nadia Petrova e la sorpresa Laura Robson, che ha estromesso Kim Clijsters dal torneo.

Uno sguardo anche agli altri italiani in gara, con il doppio Errani/Vinci che sfidano la “strana coppia” Mattek-Sands/Mirza, e gli esordienti del torneo junior, impegnati in match del primo turno.

Vediamo i risultati della giornata nel dettaglio:

Arthur Ashe Stadium

Julien Benneteau vs. Novak Djokovic 3-6 2-6 2-6. Bastano tre set giocati in maniera rilassata e non particolarmente impegnata, in poco più di 90 minuti, per consentire al numero 2 del mondo l’accesso alla seconda settimana di gare.

Andy Roddick vs. Fabio Fognini 7-5 7-6 4-6 6-4. Nulla di fatto per il sanremese Fognini che fallisce l’accesso alla seconda settimana e allunga di fatto la carriera di Roddick, il quale, dopo aver annunciato il ritiro dal circuito alla fine di questo Slam, sembra aver guadagnato una sicurezza che lo ha già portato agli ottavi. Qui però dovrà vedersela con un Del Potro in buona forma, e se vincerà affronterà con tutta probabilità il campione uscente Novak Djokovic. Il ritiro, per ora, può attendere.

Vika Azarenka vs. Anna Tatishivili 6-2 6-2. Tutto facile per la numero 1 del mondo che batte la georgiana Tatishvili, alla sua miglior performance sui campi di Flushing Meadows.

Maria Sharapova vs. Nadia Petrova 6-1 4-6 6-4. Cede “finalmente” un set, ma continua a vincere la russa Sharapova, che batte la Petrova e si qualifica per gli ottavi di finale

Louis Armstrong Stadium

Lleyton Hewitt vs. David Ferrer 6-7 6-4 3-6 0-6. Bel match tra l’ex numero 1 del mondo e campione qui nel 2001 e l’ex numero quattro del mondo, che si risolve in favore di quest’ultimo con un bagel nel quarto set.

Laura Robson vs. Samantha Stosur 4-6 4-6. La campionessa uscente mette fine al percorso newyorchese della Robson, capace di eliminare Kim Clijsters e Na Li, in due set molto tirati ma conquistati con un gioco intelligente e ragionato.

Granstand

Juan Martín Del Potro vs. Leonardo Mayer  6-3 7-5 7-6 (11-9). Finisce in favore del campione 2009 e attuale numero 8 del mondo il derby argentino di terzo turno. Primo set vinto rapidamente da Del Potro, mentre gli altri due sono stati più lottati, e il terzo si è risolto per 11 punti a 9 nel tie-break.

Marion Bartoli vs. Petra Kvitova 1-6 6-2 6-0. Sorpresa per la francese Marion Bartoli, testa di serie n° 11 che dopo aver ceduto nettamente il primo set conquista il secondo e il terzo lasciando due soli game alla n° 5 del seeding e si qualifica agli ottavi.

Court 11

Bethanie Mattek-Sands/Sania Mirza vs. Sara Errani/Roberta Vinci 4-6 7-6 3-6. Partita faticosa ma di straordinaria importanza per Sara Errani e Roberta Vinci che con questa vittoria e la sconfitta della coppia n° 1 del seeding Huber/Raymond raggiungono la testa della classifica mondiale del doppio femminile. Da lunedì 3 settembre 2012, Sara Errani diverrà numero 1 del mondo e Roberta Vinci numero 2. Per l’Italia è la seconda volta nella storia di un atleta nella posizione più alta in classifica, traguardo che era già stato raggiunto il 28 febbraio 2011 da Flavia Pennetta, in coppia con l’argentina Gisela Dulko.

Stefano Maria Meconi

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews