Tennis, Rafa Nadal rientra già al Masters di Londra?

Rafa Nadal

Nadal, fermo da giugno, potrebbe rientrare prima del previsto

Madrid – Le condizioni di salute di Rafael Nadal, attualmente al numero 4 della classifica Atp e fermo per una lesione al ginocchio dalla sconfitta al 2° turno di Wimbledon per mano del ceco Lukas Rosol lo scorso giugno, sono migliorate, e gli consentirebbero di potrebbe rientrare nel circuito prima del previsto, secondo quanto ha dichiarato a un’emittente argentina lo zio, allenatore e manager Toni Nadal.

Secondo Toni, infatti, entro quindici giorni il giocatore potrebbe iniziare ad allenarsi in maniera leggera, terminando così il lavoro di riabilitazione muscolare che lo tiene impegnato da molte settimane. Solo alla fine degli allenamenti, accertato il pieno recupero delle capacità di gioco, «potremo pensare al rientro nelle competizioni, benché essendo alla fine dell’anno non possiamo prevedere se rientrerà entro l’anno in corso». Lo zio, in ogni caso, ha fatto sapere che c’è una pur minima possibilità che Rafa sia in grado di prendere parte alla finale di Coppa Davis, che si giocherà il 14, 15 e 16 novembre prossimo contro la Repubblica Ceca, o al Masters di fine anno, in programma a Londra a partire dal 5 novembre.

Nel caso in cui la scelta ricada sull’appuntamento con la sua nazionale, alla quale non ha quasi mai fatto mancare il suo appoggio, il capitano Alex Corretja potrebbe decidere di schierarlo, qualora fosse nelle condizioni giuste per essere convocato (e in tal caso si aprirebbe un ballottaggio con il n° 4 di Spagna, Fernando Verdasco, attualmente alla posizione numero 23 del ranking), nel primo match della seconda giornata, il doppio, insieme con lo storico compagno Marc Lopez.

Le ambizioni di famiglia sono comunque a lungo termine: sempre Toni Nadal ha fatto sapere che Rafa vorrebbe arrivare al prossimo appuntamento olimpico di Rio de Janeiro, nel 2016, mentre lo stesso tennista ha precisato, tempo addietro, che la speranza attuale è di essere in grado di prendere parte al primo torneo della nuova stagione, l’esibizione di Abu Dhabi, che si tiene dal 27 al 29 dicembre, subito prima del torneo di Doha, il primo torneo che assegna punti validi per la classifica Atp.

In ogni caso, Nadal non prenderà parte al penultimo Master 1000 della stagione, quello di Shangai, che prenderà il via lunedì prossimo, e che vedrà ai blocchi di partenza anche l’attuale leader della classifica, il 31enne Roger Federer, che nonostante dopo l’impegno di Davis avesse fatto sapere di sentirsi molto stanco dopo gli appuntamenti estivi (Wimbledon, Wimbledon olimpico, Montreal, Cincinnati, Us Open e Davis), ha deciso di partecipare, per la seconda volta nei quattro anni di storia del torneo, e dopo aver sfiorato il successo nel 2010, battuto in finale da Andy Murray.

Stefano Maria Meconi

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews