Tennis, Atp 1000 Shanghai: bene Federer e Djokovic, fuori Seppi

Roger Federer

Roger Federer, sorridente dopo aver battuto Yen-hsun Lu

Shanghai – Nel magnifico scenario della Qizhong Forest Sports City Arena di Shanghai, in Cina, prosegue il programma del Rolex Masters, penultimo appuntamento dei Masters 1000 dell’anno, con i match di secondo turno che vedono l’esordio dei due candidati alla vittoria finale, il numero 1 del mondo Roger Federer e il numero 2, il serbo Novak Djokovic.

Roger Federer (1) b. Yen-hsun Lu 6-3 7-5

Impegno tutto sommato tranquillo per Federer, che dopo aver approfittato del bye al primo turno affronta il giocatore di Taipei Yen-hsun Lu, già quartofinalista a Wimbledon, e attualmente gravitante tra la 50° e la 60° posizione nella classifica mondiale. In appena 80 minuti, lo svizzero riesce a portare a casa la partita, primo impegno dopo tre settimane di pausa seguite alla lunga tournée estiva americana e all’impegno in Davis contro i Paesi Bassi. 6-3 7-5 il risultato finale.

Novak Djokovic (2) b. Grigor Dimitrov 6-3 6-2

Semplice formalità invece l’incontro di Novak contro Grigor Dimitrov, giovane bulgaro un tempo candidato al ruolo di erede di Roger Federer e incapace, tuttavia, di esprimere quella continuità necessaria per provare, soltanto, a imitare gli infiniti record dell’eroe di Basilea. Appena cinque i giochi raccolti da Dimitrov, un risultato quasi generoso, se si leggono le statistiche del servizio del serbo, che nei suoi turni di servizio ha lasciato appena quattro punti, due con la prima e due con la seconda di servizio.

Tra gli altri match, walkover di Andy Murray, terzo nel tabellone, che approfitta del ritiro del tedesco Florian Meyer, e sconfitta del nostro Andreas Seppi, battuto 6-3 6-3 da Tomas Berdych. Derby di Francia per Jo-Wilfried Tsonga, che ha ragione di Benoit Paire per 7-6 7-5, soffrendo più del previsto contro un avversario di livello tutto sommato scarso.

Nella giornata di oggi, si giocano i match degli ottavi di finale: sfida tutta elvetica tra Roger Federer e Stanislas Wawrinka, con in palio un ennesimo record per lo svizzero (il primo): vincendo il match e approdando ai quarti di finale, il Maestro si garantirà la permanenza al vertice della classifica anche per la prossima settimana, anche in caso di vittoria del torneo da parte di Djokovic, e aggiungerà un’altra settimana, la 300esima, al suo inarrivabile record, superato quest’anno con la vittoria nei Championship, sulla verde erba di Wimbledon.

Djokovic sfida Feliciano Lopez, unico spagnolo in tabellone insieme a Fernando Verdasco, che dovrà vedersela con la testa di serie numero 10, Marin Cilic. Andy Murray sfiderà Alexandr Dolgopolov, talentuoso ucraino e mina vagante in molti tornei.

Stefano Maria Meconi

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews