Arresto Tarantini: indagato anche il direttore dell’Avanti, Valter Lavitola

NAPOLILa Digos della Questura di Napoli, in collaborazione con quella di Roma, ha arrestato l’imprenditore barese che nel 2008 aveva portato Patrizia D’Addario a palazzo Grazioli, Giampaolo Tarantini, e la moglie, Angela Devenuto, per estorsione ai danni del premier Berlusconi.

 

L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa, secondo quanto fa sapere la Questura, dal gip di Napoli Amelia Primavera su richiesta dei pm Henry John Woodcock, Francesco Curcio e Vincenzo Piscitelli. Da quanto emerge dalle indagini, la somma estorta ammonta a 500 mila euro. Nell’ambito della inchiesta risulta indagato anche l’editore e direttore dell’Avanti, Valter Lavitola.

 

Secondo le tesi degli inquirenti, come anticipato il 25 agosto scorso dal settimanale Panorama, Tarantini avrebbe ricevuto un compenso per mentire circa la consapevolezza del premier che l’imprenditore avesse portato a palazzo Grazioli delle escort; Tarantini, a sua volta, sarebbe vittima di un raggiro di Lavitola, che dei 500 mila euro avrebbe trattenuto 400 mila euro per impiegarli in operazioni finanziarie in tutta Italia.

Natalia Radicchio

Foto| via http://magazine.ciaopeople.com/

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews