Tanti auguri Agatha … the Queen of Crime compie gli anni

1890/2010. Il 15 settembre di 120 anni fa nasceva la regina del giallo Agatha Christie: breve excursus nella vita di questo grande personaggio letterario

di Veronica Leanza

Agatha Christie

Il 15 settembre del 1890 nasceva a Torquay (Inghilterra) la piccola Agatha Mary Clarissa Miller, Lady Mallowan, nota a tutti semplicemente come Agatha Christie. E’ stata una scrittrice britannica di romanzi gialli, ma non solo. Regina del Crimine e Regina di Cuori: sotto lo pseudonimo di Mary Westmacott, infatti, Agatha ha scritto anche romanzi rosa, che rivelano l’altro volto, e forse anche l’altra personalità, della regina del noir.

Giallista di fama mondiale, la Christie cercò sempre di creare e curare in tutti gli aspetti i suoi romanzi. Con grande abilità riusciva a creare atmosfere intriganti, anche attraverso i suoi ben caratterizzati personaggi, ed ambienti di facile riconoscibilità. I suoi protagonisti  maggiori sono famosi in tutto il mondo: tra questi i più celebri restano l’investigatore belga Hercule Poirot e la simpatica vecchietta Miss Marple.

I libri della Christie sono tradotti in più di 50 lingue

Ad oggi le sue opere continuano ad essere pubblicate, sempre con successo, in tutto il mondo. E’ la scrittrice inglese più tradotta, anche più di Shakespeare, e se in lingua originale i suoi libri sono stati venduti in più di un miliardo di copie, in egual numero si contano gli esemplari smerciati nei vari paesi non anglofoni in almeno 56 lingue differenti.

BREVE BIOGRAFIA: Agatha cresce in una famiglia borghese e non frequenta nessuna scuola. Viene infatti istruita a casa dalla madre, Clara Boehmer, proveniente dalla buona società, dalla nonna e dalle governanti. Il padre, Fred Miller, agente di cambio americano, muore nel 1901. Agatha trascorre la sua adolescenza tra lo studio e la vita di società, all’interno della famiglia.

Il 24 dicembre 1914 si sposa con Archibald Christie; da questo matrimonio nascerà, nel 1919, la loro unica figlia, Rosalind.

Nel 1926 la sua esistenza è scossa da due eventi, che lasceranno in lei un segno profondo: muore la madre, alla quale era molto legata, e il marito chiede il divorzio. A seguito del trauma Agatha scompare dalla sua casa, vagabondando in stato di amnesia: dopo una decina di giorni viene ritrovata ad Harrogate, una località termale dell’Inghilterra settentrionale, dove soggiornava in un albergo del luogo registratasi sotto falso nome. Nel 2001 il suo biografo ha riscoperto un documento, secondo il quale la Christie scappò e si nascose in quell’hotel nella speranza che il marito Archiebald venisse incolpato dell’omicidio e dell’occultamento del cadavere della moglie. Tutto perché lui l’aveva tradita con la sua segretaria, e lei voleva vendicarsi di ciò.

Sempre nel 1926 la Christie parte per le Isole Canarie, insieme alla figlia Rosalind. Dopo il divorzio lo scrittrice conserverà comunque il cognome del marito, ma solo per ragioni commerciali. Come si dice? Business is Business, e la signora del giallo ci vide lungo: in vita guadagnò più di 20 milioni di sterline.

kids468x60
Uno dei volti cinematografici di Hercule Poirot

All’interno della sua vastissima produzione restano indimenticabili The Mysterious Affairs at Styles (1920; Poirot a Styles Court), Three Blind Mice and Other Stories (1925; Tre topolini ciechi e altre storie), Murder on the Orient Express (1934; Assassinio sull’Orient-Express)Death on the Nile (1937; Poirot sul Nilo), And Then There Were None (1939; pubblicato inizialmente come Ten Little Niggers e noto sopratutto con il titolo Ten Little Indians, tradotto in Italia Dieci piccoli indiani), The Body in the Library (1942; C’è un cadavere in biblioteca). Firmò come Mary Westmacott i suoi romanzi rosa, da  Giant’s Bread (1930; Il pane del gigante o anche Passione d’altri tempi) a The Burden (1956; inedito in Italia) ed usò il nome Agatha Christie Mallowan per una raccolta di poesie risalente al 1965, Star over Bethlehem and other stories (La Stella di Betlemme).

Agatha Christie morì nella sua casa di campagna a Wallingford, il 12 gennaio del 1976: aveva 86 anni. Fu sepolta nel cimitero di Cholsey, nell’Oxfordshire, e la salma del marito venne tumulata due anni dopo nella sua stessa tomba.

Per festeggiare i suoi 120 anni, gli Oscar Mondadori offrono una serie di pubblicazioni speciali. Sono già in libreria due edizioni celebrative ispirate ai grandi personaggi creati dall’autrice: Poirot e Miss Marple. Al celebre investigatore belga è dedicato il volume Le grandi indagini di Poirot, che raccoglie tre appassionanti avventure: Assassinio sull’Orient-Express, Poirot sul Nilo e Corpi al sole.

Ne I grandi casi di Miss Marple invece si possono rivivere tre celebri indagini della vivace vecchietta dall’intuito formidabile: C’è un cadavere in biblioteca, Un delitto avrà luogo e Polvere negli occhi.

Ma, come ricordato, Agatha Christie non scrisse solo gialli e  in occasione dell’anniversario della scrittrice gli Oscar Mondadori ripropongono anche due titoli tra i suoi romanzi rosa: Il deserto del cuore e Ritratto incompiuto.

La scrittrice tra i suoi libri…sicuramente gialli

Infine uscirà il 31 agosto I quaderni segreti, un volume che raccoglie materiale, in gran parte inedito, proveniente dai 73 quaderni autografi della scrittrice: appunti, annotazioni, disegni e due storie di Poirot finora mai pubblicate. Un’appassionante dietro le quinte del lavoro di scrittura di Agatha Christie e un’occasione unica per entrare nella sua mente geniale.

In più, per festeggiare questo grande avvenimento, i fan di tutto il mondo prenderanno parte a una serie di eventi che culmineranno nella “Christie Week 2010” (dal 12 al 19 settembre), con una serie di proiezioni dei film tratti dai suoi romanzi (a Londra), una mostra itinerante (in Giappone) e una festa di compleanno (a Istanbul, ultima fermata per i passeggeri dell’Orient-Express), appuntamento imperdibile per tutti i lettori appassionati dei suoi gialli.

FOTO VIA: www.ilgattonero.it; www.sherlockmagazine.it; www.dreamerscorner.net; www.lightscamerahistory.com; www.bofmyspace.com

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews