Tangenti in comune a Milano

Pisapia Milano corruzione

Il sindaco di Milano Pisapia ha rapidamente chiarito l’estraneità dell’attuale giunta ai fatti

Milano – Su ordine del Giudice per le Indagini Preliminari Anna Vicedomini, in mattinata sono stati arrestati P.M., funzionario dell’assessorato alla Famiglia del comune di Milano, A.P., commissario straordinario della fondazione “Adolfo Pini” e D.Z., titolare di una società di viaggi. Per loro l’accusa è corruzione e truffa in relazione alle colonie estive gestite dal comune di Milano.

Secondo i pm Pradella e Siciliano, durante la gestione della giunta Moratti del comune sarebbero stati distribuiti 38 milioni di euro di appalti per la gestione delle case vacanza estive, assegnati alla Borgunitor di Z., priva però dei requisiti per ottenerli. M. avrebbe ricevuto in cambio di questi favori circa centomila euro, accreditati come consulenze. P., invece, avrebbe intascato assieme a M. una parte dei fondi assegnati al premio per giovani pittori “Uno sguardo sulla città”.

L’indagine, che ha preso spunto da un esposto di un imprenditore, ha quindi fatto emerge una fitta rete di collusione e corruzione, al centro del quale pare risiedesse M. stesso. Il successo delle imprese di Z., infatti, andrebbe accreditato alla corruzione che avrebbe messo in atto l’imprenditore nei confronti dei corruttori.

L’ufficio stampa di palazzo Marino ha rapidamente chiarito che i fatti su cui la Procura sta indagando risalgono ad anni precedenti la giunta Pisapia, all’inizio del cui mandato il funzionario M. è stato trasferito ad altro incarico. «Il Comune di Milano segue come parte offesa il procedimento – ha specificato il sindaco Pisapia – e, nel caso in cui verrà richiesto il rinvio a giudizio, chiederà di potersi costituire parte civile». L’appalto alla Burgunitour è già stato annullato.

Andrea Bosio

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews