Svizzera. Sparatoria a Zurigo per questioni familiari

sparatoria zurigo

Sarebbe un regolamento di conti privato la ragione della strage di Zurigo (Euronews.com)

Zurigo (Svizzera)(12.00) Iniziano a trapelare le prime indiscrezioni intorno alla sparatoria che la scorsa notte ha sconvolto il quartiere residenziale di Wuerenlingen, cantone di Argovia, nella zona a Nord-Ovest di Zurigo in Svizzera.

Secondo il portavoce della polizia locale Bernhard Graser, il killer della strage sarebbe uno dei cadaveri trovati sulla scena del crimine e tutte o alcune delle vittime lo conoscevano. Questo è quanto riporta il sito della Bbcnews.it.

Dalle prime ricostruzioni fatte dagli inquirenti, inoltre, pare che le ragioni della sparatoria siano legate ad una disputa familiare e non a terrorismo come si temeva all’inizio. La polizia continua ad indagare.

LA SPARATORIA – Intorno alla 23.00 della scorsa notte il quartiere svizzero a 30 km da Zurigo che conta circa 4.000 residenti è stato svegliato da parecchi colpi di arma da fuoco provenienti da una delle case del circondario.

Sopraggiunti sul luogo, gli inquirenti hanno trovato molti cadaveri nel giardino e dentro l’abitazione. L’identità delle vittime è ancora ignota.

 

sparatoria svizzera ansa.it

Alle 23.00 in un quartiere residenziale a Nord di Zurigo si sono uditi parecchi colpi di arma da fuoco. Molti morti (Ansa.it)

(11.00) Sparatoria e molti morti a Wuerenlingen, quartiere residenziale nel cantone svizzero di Argovia a Nord-Ovest di Zurigo, Svizzera.

La notte scorsa, intorno alle 23.00, alcuni residenti del luogo hanno dato l’allarme e chiamato la polizia dopo aver sentito parecchi colpi di arma da fuoco provenire da una delle abitazioni nelle vicinanze.

Le forze dell’ordine sopraggiunte sul luogo hanno trovato molti cadaveri di persone tutte adulte sia nel giardino della casa che dentro l’abitazione.

Attualmente sono sconosciute le ragioni della sparatoria e l’identità delle vittime in un quartiere che conta non più di 4.500 abitanti. Gli inquirenti non hanno potuto fare altro che constatare il decesso mentre la Procura locale ha aperto un’inchiesta e le indagini sono in corso.

Nel pomeriggio è stata indetta una conferenza stampa.

La Redazione

Foto || ansa.it; corriere.it; euronews.eu

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews