Superbike, Misano: Biaggi domina gara2; quarto Melandri

Biaggi e Rea, stremati ma soddisfatti

Misano Adriatico – Max Biaggi si ripete anche in gara2, realizzando una doppietta che manda in delirio i tifosi presenti sul tracciato romagnolo. Il romano mette in scena una straordinaria dimostrazione di forza e consolida ulteriormente la sua leadership nella classifica iridata. Stesso risultato della prima manche ma copione molto diverso quello che lo ha visto trionfare nel pomeriggio: il numero 3 impiega pochissime tornate per portarsi alla guida del gruppo e, se possibile, ne impiega ancora meno per salutare la compagnia. Alla metà della corsa, il suo vantaggio sugli inseguitori è già di oltre 7 secondi.

E nulla hanno dunque potuto Rea e Haslam, che completano il podio della tappa sammarinese. I due piloti hanno fatto a lungo coppia nel corso della gara ma, nel finale, è mancato l’affondo decisivo dell’alfiere della BMW. Non si può in effetti negare che, nel complesso, gara2 sia stata meno vivace dell’appuntamento mattutino con le derivate di serie.  Ad ogni modo, si tratta di una buona prestazione per Leon, che si toglie la soddisfazione  di fare meglio del team-mate Melandri, quarto.

E forse proprio Marco è la delusione della giornata. Il ravennate rispetta la promessa della top-five ma, soprattutto alla luce dello zero rimediato in gara1, ci si aspettava forse qualcosa di più. Il quarto posto gli permette comunque di conquistare punti  e cominciare a rimediare al passaggio a vuoto della mattinata.

Non ripetono  l’impresa del mattino Checa e Giugliano. Entrambi i piloti Ducati finiscono infatti fuori dai giochi nelle primissime fasi della corsa. Per l’italiano è un’occasione sprecata, per lo spagnolo un vero problema per il campionato.

Sul fronte tricolore da segnalare anche  l’ottima prestazione di Ayrton Badovini, quinto e a un soffio da Melandri, e di Michel Fabrizio che ha tagliato il traguardo in sesta posizione.

La classifica ufficiale di gara2:

01- Max Biaggi – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – 24 giri in 39’01.869
02- Jonathan Rea – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 5.355
03- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 5.731
04- Marco Melandri – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 7.004
05- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 7.921
06- Michel Fabrizio – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 17.291
07- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 17.351
08- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 17.630
09- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 18.211
10- Matteo Baiocco – Barni Racing Team – Ducati 1198 – + 28.131
11- Maxime Berger – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 28.407
12- Hiroshi Aoyama – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 38.060
13- Niccolò Canepa – Red Devils Roma – Ducati 1198 – + 49.003
14- John Hopkins – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 51.881
15- Leon Camier – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 55.502
16- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1’06.361
17- Federico Sandi – Grillini Progea Superbike Team – BMW S1000RR – + 1’29.918

Mara Guarino

Foto di Mara Guarino per Wakeupnews.eu | foto home motosprint.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews