Un suicidio ogni 40 secondi. Il dato shock dell’OMS

suicidio

Qualcuno muore togliendosi la vita, cioè commettendo un suicidio, ogni 40 secondi. Questo è il dato scioccante di un nuovo rapporto realizzato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. L’Oms vuole ridurre il tasso di suicidio del 10% entro il 2020, ma ha avvertito che solo 18 paesi hanno una strategia nazionale di prevenzione del suicidio. Gli attivisti hanno detto che ci dovrebbe essere una maggiore educazione nelle scuole.

COSA DICONO I DATI - L’OMS ha analizzato 10 anni di ricerche e dati sul suicidio da tutto il mondo. Le conclusioni sono state diverse. Innanzitutto, circa 800.000 persone decidono per il suicidio ogni anno. C’è un dato che evidenzia in modo clamoroso che il problema del suicidio è incredibilmente sottovalutato da scuola e famiglie. Esso, infatti, è stato la seconda causa di morte fra i giovani di età compresa fra i 25 e i 29 anni. Di questi, tre quarti dei suicidi sono avvenuti in paesi a basso e medio reddito. Invece nei paesi ricchi si evidenzia che altrettanti uomini che donne muoiono per suicidio. Inoltre, questo rapporto dell’Oms dice che limitare l’accesso alle armi da fuoco e alle sostanze chimiche riduce il tasso di suicidio. Afferma anche che l’introduzione di una strategia nazionale per la riduzione dei suicidi è stata una mossa efficace, ma tale strategia è stata sviluppata solo in una minoranza di paesi.

IL DIRETTORE - Margaret Chan, direttore generale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha detto: «Questo rapporto è un appello all’azione per risolvere un grande problema di salute pubblica, che è stato avvolto nel tabù per troppo tempo». L’OMS ha anche attaccato la morbosità dei media, come ad esempio i dettagli rivelati sulla morte del celebre attore Robin Williams avvenuta recentemente. L’OMS anche invitato i paesi a fornire maggiore sostegno alle persone che hanno già fatto un tentativo di suicidio, che rappresentato il gruppo di soggetti maggiormente a rischio.

Giacomo Cangi

@GiacomoCangi

foto: infoagrigento.it

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews