Streaming, la sentenza che rende leciti i siti di film e musica online

Frosinone, il giudice dichiara leciti alcuni siti di accesso allo streaming gratuito. E' il primo caso in Italia e in Europa

(everyeye.it)

(everyeye.it)

Buone nuove per gli streaming addicted. Una sentenza del tribunale di Frosinone ha annullato una sanzione di quasi 600mila euro a carico di alcune piattaforme di accesso gratuito a film e musica pirata online. La decisione – emessa a fine febbraio ma resa nota solo ora dall’avvocato Fulvio Sarzana, difensore dei gestori dei siti filmakers.biz, filmaker.me, filmakerz.org e cineteka.org – è certamente una novità per l’Italia e L’Europa.

«Finalmente un giudice ha riconosciuto che non è automatica la violazione del copyright se un sito ospita link a streaming di film e musica su internet, anche con banner pubblicitari, se non è chiaro il fine di lucro», dice Sarzana. Dove con «l’espressione “a fini di lucrò” deve intendersi un fine di guadagno economicamente apprezzabile o di incremento patrimoniale da parte dell’autore del fatto», aggiunge il giudice.

Dunque, per essere perseguibile dalla legge non è sufficiente la dimostrazione di un ipotetico ed esiguo introito, al contrario, occorre provare che l’attività di reddito sia direttamente collegata allo sfruttamento di un’opera audiovisiva attraverso, ad esempio, un abbonamento periodico, o un pagamento fisso ad ogni click sul link dello streaming.

Nonostante il dilagare dello streaming mania e del rispettivo aumento esponenziale di portali effettivamente illegali, i siti trascinati in aula, in verità, pur mostrando banner pubblicitari, non avrebbero ottenuto un diretto guadagno dal file sharing. Il magistrato ha, infatti, evidenziato quanto, in questi casi, la condivisione di file protetti, sia piuttosto da considerarsi «un risparmio di spesa e non una attività con finalità di lucro». Motivo per cui, «le disposizioni penali sul diritto d’autore e le conseguenti sanzioni amministrative, non possono essere applicate», conclude l’avvocato Sarzana.

Cinefili di tutta Italia, serie tv lovers, abbiate fiduciaIl mondo dello streaming online, in versione gratuita, potrebbe (se queste sono le premesse) non restare una idilliaca isola che non c’è.

Antonietta Mente

@AntoMente

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Ti è piaciuto questo articolo? Fallo sapere ai tuoi amici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Per inserire codice HTML inserirlo tra i tags [code][/code] .

I coupon di Wakeupnews